Gatta Cenerentola

2017, Animazione

I film di Venezia e i Pardi di Locarno a Milano dal 19 al 27 settembre

Una selezione dei film dalla 74° Mostra di Venezia, dal 70° Festival di Locarno, dalla 53° Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro.

A pochi giorni dalla chiusura della 74. Mostra di Venezia, una qualificata selezione dei film più apprezzati al Lido sbarcano a Milano. Martedì 19 settembre debutta infatti il secondo appuntamento dell'anno de le vie del cinema, la manifestazione che porta in città i film dai Festival di Cannes, Locarno, Venezia e Torino.

Nel corso dei nove giorni di programmazione, dal 19 al 27 settembre, Milano proporrà così una ricca selezione dei film presentati alla 74. Mostra di Venezia e al 70° Locarno Festival, oltre che alcuni titoli dalla 53a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro e dal Milano Film Festival Season 22.

La manifestazione, promossa da AGIS lombarda e Comune di Milano con il supporto del Corriere della Sera, propone 62 proiezioni di 36 film in 12 sale cinematografiche cittadine attente al cinema di qualità: Anteo Palazzo del Cinema, Arcobaleno Filmcenter, Ariosto spazioCinema, Beltrade, Centrale Multisala, Colosseo Multisala, Ducale Multisala, Eliseo Multisala, Mexico, Orfeo Multisala, Palestrina, Plinius Multisala. L'edizione 2017 de le vie del cinema rende omaggio a Morando Morandini, il milanese decano dei critici italiani, autore del celebre Dizionario dei film.

La 74. Mostra di Venezia è stata un'edizione particolarmente amata dal pubblico e dalla critica e sarà presente in questa edizione de le vie del cinema con:

The Insult: un momento del film

7 film dal Concorso: il Leone d'Argento Gran premio della giuria Foxtrot di Samuel Maoz, il Leone d'Argento per la Migliore Regia e Leone del futuro Venezia Opera Prima Jusqu'à la garde di Xavier Legrand, la Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Maschile The Insult di Ziad Doueiri, Angels Wear White di Vivian Qu, Ex Libris: New York Public Library di Frederick Wiseman - Premio FIPRESCI, La Villa di Robert Guédiguian, The Third Murder di Hirokazu Kore-eda.

Dal Fuori Concorso:

Happy Winter di Giovanni Totaro, IL COLORE NASCOSTO DELLE COSE di Silvio Soldini, La mélodie di Rachid Hami, Le Fidèle di Michaël R. Roskam, This Is Congo di Daniel McCabe, Vittoria e Abdul di Stephen Frears.

Nicole, 1988: un'immagine di Trine Dyrholm

Da Orizzonti: il film vincitore Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli, il Premio per la migliore regia e per la migliore interpretazione maschile No Date, No Signature di Vahid Jalilvand, il Premio per la migliore interpretazione femminile Les Bienheureux di Sofia Djama, Disappearance di Ali Asgari, Espèces menacées di Gilles Bourdos, Gatta Cenerentola di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone, La nuit où j'ai nagé di Damien Manivel, Igarashi Kohei, The Cousin di Tzahi Grad, The Testament di Amichai Greenberg.

Dalla 32. Settimana Internazionale della Critica il film vincitore Hunting Season di Natalia Garagiola.

Dalle Giornate degli Autori - Venice Days: il GdA Director's Award Candelaria di Jhonny Hendrix Hinestroza, il Premio del Pubblico Longing di Savi Gabizon e Looking for Oum Kulthum di Shirin Neshat

Inoltre, saranno in programma il film vincitore di I Love GAI - Giovani Autori Italiani PENALTY di Aldo Iuliano e il Premio miglior sceneggiatura MigrArti 2017 del MiBACT A MIO PADRE di Gabriel Laderas e Alessio Tamborini prodotto da Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti.

Dal 70° LOCARNO FESTIVAL saranno invece in programma:

Dal Concorso Internazionale la Menzione Speciale Did You Wonder Who Fired the Gun? di Travis Wilkerson, Gli asteroidi di Germano Maccioni, il Pardo per la migliore interpretazione femminile a Isabelle Huppert Madame Hyde di Serge Bozon, il Pardo per la migliore interpretazione maschile Winter Brothers di Hlynur Pálmason.

Da Piazza Grande Lola Pater di Nadir Moknèche.

Da Cineasti nel presente la Menzione Speciale DENE WOS GUET GEIT di Cyril Schäublin e il Premio speciale della giuria Ciné+ Cineasti del presente e Premio Eurimages MILLA di Valerie Massadian.

In programma anche il sorprendente THE FIRST SHOT di Yan Cheng e Federico Francioni, vincitore del Premio Lino Micciché nell'ambito della 53a MOSTRA INTERNAZIONALE DEL NUOVO CINEMA DI PESARO.

In anteprima dal MILANO FILM FESTIVAL Season 22 sarà presentato COLUMBUS di Kogonada.

Come è ormai tradizione le vie del cinema contribuirà alla promozione dei lavori degli studenti della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, proiettando prima di alcune proiezioni gli spot SVEGLIA NOTTURNA e CI VUOLE PIÙ FEGY realizzati nell'ambito della campagna IO NON ME LA BEVO, per la prevenzione dell'abuso di alcol tra gli adolescenti.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

I film di Venezia e i Pardi di Locarno a Milano...
Foxtrot, una crudele e suggestiva danza del destino che ci racconta l'Israele di oggi
Gli asteroidi: Pippo Delbono e Germano Maccioni a Locarno con la loro Emilia nera
Privacy Policy