I Cesaroni tra l'antica Roma e Milano: due puntate il 26 e 28 ottobre

Doppio appuntamento con la famiglia Cesaroni in due puntate speciali della serie, in onda venerdì e domenica, in prima serata su Canale 5. Insieme a loro ci sarà la guest-star Enrico Brignano.

Domani, venerdì 26, e domenica 28 ottobre in prima serata su Canale 5 andranno in onda due puntate speciali de I Cesaroni: la prima vedrà la famiglia più famosa della televisione italian nell'antica Roma, la seconda porterà il trio comico a Milano, sulle tracce del cugino Flavio Cesaroni, interpretato da Enrico Brignano.
La puntata dell'antica Roma inizia con Mimmo (Federico Russo) che chiede allo zio Cesare (Antonello Fassari) quale sia l'origine della famiglia Cesaroni, e lui svela al nipote che i loro antenati gestivano una taberna nella suburra della Roma imperiale, e l'avo Iulius (Claudio Amendola) era un valoroso soldato, che al ritorno da una campagna militare s'innamorò della patrizia Lucilla (Elena Sofia Ricci), e per conquistarla affrontò una pericolosa missione per salvare la vita dell'Imperatore, contro il senatore Sergius (Emanuele Vezzoli), marito della donna. Come ricompensa, ricevette il titolo di Magnus Caesar, "Cesarone".

Nella puntata in onda domenica 28 invece vedremo il trio composto da Giulio, Cesare e Ezio (ovvero, Amendola, Fassari e Max Tortora) a Milano, dove incontra il cugino Flavio Cesaroni (Enrico Brignano) per risolvere una bega sulla casa di Giulio. Convinti che Flavio sia un genio della finanza, Ezio e Cesare si lasciano trascinare in un grosso investimento, ma in realtà Flavio è solo l'autista di un industriale...
"Possiamo dire che con questa quinta stagione I Cesaroni sono tornati alla comicità genuina della prima serie." - dice il Direttore fiction Mediaset Giancarlo Scheri - "e i risultati non si sono fatti attendere: tutte le puntate andate in onda hanno vinto la serata sul target commerciale, ovvero quello che interessa i pubblicitari perché compreso tra i 15 e i 64 anni. I Cesaroni si sono confermati amatissimi anche dal pubblico più giovane, con il 39% di ragazzi tra gli 8 e i 14 anni ed il 23,6% di bambini dai 4 ai 7 anni."
"Il successo dei Cesaroni - conclude Scheri - non si ferma alla messa in onda tv: i contatti raggiunti online sul sito www.video.mediaset.it, dal 15 settembre ad oggi, sfiorano i 2 milioni e duecentomila spettatori web."

I Cesaroni tra l'antica Roma e Milano: due...
Privacy Policy