Hungarian Rapsody: Queen Live in Budapest nuovamente al cinema

Il 5 febbraio di nuovo in sala il film-concerto dedicato alla storica esibizione della band inglese.

Dopo l'incredibile successo in occasione dell'eccezionale release torna al cinema il concerto-documentario dedicato alla perfomance dei Queen a Budapest. Il 27 luglio 1986 i Queen, nel pieno del successo del loro Magic Tour (l'ultimo a cui prenderà parte Freddie Mercury), sono protagonisti di uno dei più grandi concerti mai tenuti in uno stadio, davanti ad 80mila fan. La cornice è quella del Nepstadium di Budapest: le autorità ungheresi, consapevoli della straordinarietà dell'evento, mettono a disposizione un dispiegamento di cameraman e tecnici senza precedenti per quello che è il primo concerto di una band occidentale oltre la cortina di ferro, tre anni prima della caduta del Muro di Berlino.

Il risultato è Hungarian Rhapsody: Queen Live in Budapest, quasi due ore di grande spettacolo che alterna alle canzoni entrate nella storia (da Bohemian Rhapsody a Crazy Little Thing Called Love, da A Kind of Magic a I Want To Break Free, da Under Pressure a Who Wants to Live Forever a We Are the Champions) le immagini - anche inedite - del backstage e quelle della visita in Ungheria di Freddie Mercury, Brian May, Roger Taylor e John Deacon. "Siamo felici che i fan di tutto il mondo abbiano finalmente l'opportunità di rivivere questo momento incredibile per i Queen. Sapevamo che il concerto di Budapest sarebbe stato speciale, ma non immaginavamo che notte storica sarebbe stata" hanno dichiarato Brian May e Roger Taylor. DI seguito il trailer del film.

Trailer Italiano - Hungarian Rhapsody: Queen Live In Budapest

Hungarian Rapsody: Queen Live in Budapest...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy