Hostage to the Devil: nuovi progetti per cinema e tv dal libro sulle possessioni demoniache

Il saggio scritto dal prete gesuita Malachi Martin sarà al centro di nuovi adattamenti grazie a Penchant Entertainment.

Il libro Hostage to the Devil: The Possession and Exorcism of Five Contemporary Americans scritto nel 1976 dal religioso Malachi Martin darà vita a nuovi progetti per il grande e piccolo schermo. La Penchant Entertainment ne ha infatti acquistato i diritti e affidato la produzione dei progetti a Erin Eggers, Chase Hudson e Matthew Porter.

Leggi anche:

Nel saggio vengono raccontate alcune possessioni demoniache, descrivendo i dettagli degli esorcismi e delle conseguenze della situazione sulle vittime. Padre Martin, inoltre, spiega quanto la battaglia contro il male lasci il segno sui preti che compiono i riti per affrontare le forze sovrannaturali e sconfiggerle.
Il padre gesuita, dopo essersi trasferito a New York nel 1965, si è concentrato sui casi di possessione ed è indicato come una delle fonti di ispirazione per L'esorcista, il libro scritto da William Peter Blatty, opera considerata dal religioso pericolosa e inaccurata. Il successo di un racconto che considerava eccessivamente spettacolarizzato e non fedele alla realtà ha quindi motivato Malachi a scrivere Hostage to the Devil, alla base anche di un recente documentario.

Hostage to the Devil: nuovi progetti per cinema e...
L'Esorcista: William Friedkin sfata il mito delle maledizioni sul set
The Exorcist: terremoti ed esorcismi per il lancio della serie Fox
Privacy Policy