Hopper: In His Own Words

2012, Documentario

Hopper: In His Own Words in anteprima al Biografilm 2012

Biografilm Festival porta a Bologna il meglio del cinema biografico mondiale. Nella sezione ufficiale 2012 l'anteprima mondiale del documentario su Dennis Hopper.

Dall'8 al 18 giugno a Bologna torna Biografilm Festival - International Celebration of Lives, il primo evento al mondo dedicato alle biografie e ai racconti di vita. Come da tradizione, il festival presenterà nella Selezione Ufficiale alcune tra le migliori produzioni cinematografiche, prodotte negli ultimi due anni e non ancora distribuite in Italia, che saranno in competizione per il Lancia Award e il Best Life Award. Tantissimi i film presi in considerazione: oltre 450 lungometraggi provenienti da 40 Paesi, di cui soltanto 10 i biopic scelti per entrare nella Selezione Ufficiale del festival, che quest'anno vedrà ben 6 anteprime europee e 4 anteprime internazionali in competizione per aggiudicarsi i prestigiosi Awards. Fa parte della Selezione Ufficiale 2012 anche Hopper: In His Own Words di Cass Warner, il biopic su Dennis Hopper, l'icona hollywoodiana simbolo di tante generazioni che con il suo lavoro ha cambiato la storia del cinema indipendente americano. Il film sarà presentato in anteprima mondiale durante le giornate del festival.

Scritto e diretto da Cass Warner, candidata agli Emmy e nipote di Harry M. Warner, presidente e co-fondatore del Warner Bros. Studio, Hopper: In His Own Words è un ritratto del leggendario attore e regista, anticonformista e irrequieto, messo al bando da Hollywood per dieci anni e risorto come un'araba fenice, sfidando i suoi demoni. Oltre cinquant'anni di carriera cinematografica per 200 film: ma chi era davvero l'uomo-Hopper? Cosa si celava dietro colui che ha portato un'intensità unica nei personaggi da lui interpretati, tra i maggiori capolavori del cinema americano (Easy Rider, Apocalypse Now, Velluto blu)? Il biopic tenta di rispondere a questa domanda, mostrando l'uomo, il genio e soprattutto l'artista che colmato il gap tra la nuova e la vecchia Hollywood. "Alla mia personale intervista e alle conversazioni che ho avuto con lui, abbiamo unito interessanti filmati d'archivio e foto. Per me è un onore aver contribuito, con questo documento, all'eredità che ha lasciato" ha raccontato Cass Warner. Per informazioni www.biografilm.it.

Hopper: In His Own Words in anteprima al...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy