Sparrow

2008, Azione

Hong Kong Panorama a Firenze

Dal 25 al 28 marzo il meglio della cinematografia made in Hong Kong per la prima volta a Firenze. Tsui Hark protagonista di una sentita retrospettiva.

Dal 25 al 28 marzo Odeon Firenze ospita, per la prima volta in Italia, in collaborazione con l'Hong Kong Economic and Trade Office di Bruxelles, l'Honk Kong Film Panorama. Quattro giorni in cui il cinema di Hong Kong sarà indiscusso protagonista, con una selezione dei film che nel 2008 hanno meglio rappresentato la cinematografia hongkonghese e un un omaggio al maestro Tsui Hark, uno dei massimi esponenti della cosiddetta nouvelle vague di Hong Kong. Sin da quando è stato lanciato l'Hong Kong Film Panorama ha fatto tappa nelle maggiori capitali europee tra cui Bruxelles, Amsterdam, Berlino, Vienna, Londra, Madrid, Lussemburgo, Atene, Lisbona, Anversa, Amburgo, Barcellona, Monaco e Graz e per l'edizione di quest'anno propone sei anteprime nazionali, di cui due documentari, e sei film del maestro Tsui Hark.

Simon Yam e Lam Ka Tung in Sparrow
La programmazione di quest'anno rispecchia chiaramente l'eterogeneità della produzione del cinema di Hong Kong, e infatti propone i classici blockbuster dell'arte marziale che da sempre identificano la cinematografia di genere come la trilogia di Once Upon A Time in China e Zu - Warriors from the Magic Mountain (entrambi presentati nella retrospettiva) ma anche film di denuncia sociale come True Women for Sale, e alcune proposte tra cui Sparrow di Johnnie To, City Without Baseball, The Moss e High Noon. In programma anche il documentario This Darling Life (giovedì 25 alle 23.00) e la divertente commedia Shanghai Blues, un classico della produzione di Tsui Hark.

Hong Kong Panorama a Firenze

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy