Hellboy: Rise of The Blood Queen, il film sarà vietato ai minori?

Il regista Neil Marshall ha svelato qualche dettaglio sul progetto che avrà come protagonista David Harbour.

Il regista del reboot di Hellboy, Neil Marshall, ha svelato qualche dettaglio di Hellboy: Rise of the Blood Queen, le cui riprese dovrebbero iniziare a dicembre con l'attore David Harbour nell'iconico ruolo.
Il filmmaker ha spiegato: "Si utilizzeranno il meno possibile gli effetti speciali. Amo realizzare le scene con le telecamera non appena posso, e usare la tecnologia che è un fantastico strumento per migliorare o espandere il mondo creato, ma non per rimpiazzare la realtà quando si può girare dal vivo".

Marshall ha poi aggiunto: "Ci hanno dato il permesso di realizzarlo vietato ai minori che per me è come togliermi le manette. Ora possiamo semplicemente girare il film che vogliamo fare. Non mi sforzerò di renderlo vietato ai minori ma se risulterà in quel modo, semplicemente seguendo la mia sensibilità, allora andrà bene. E nessuno ci fermerà. Quindi quella è una grandissima diffrenza. E sono, ovviamente, sicuro che il successo di Deadpool e Logan - The Wolverine abbiano contribuito ad arrivare in questa situazione. Inoltre, quando si pensa al materiale originale, è piuttosto pieno di sangue e seguirò quell'approccio".

La sceneggiatura è stata scritta da Andrew Cosby, Christopher Golden e da Mike Mignola.

Il personaggio ha debuttato tra le pagine dei fumetti nel 1993 ed è un demone invocato dai nazisti verso la fine della seconda Guerra Mondiale. Hellboy è quindi diventato "il più grande detective occultista al mondo".

Hellboy: Rise of The Blood Queen, il film sarà...
Hellboy: Ron Perlman e David Harbour vanno a cena insieme
Hellboy: Ron Perlman svela di cosa avrebbe parlato il terzo film del franchise
Privacy Policy