Heather Locklear protagonista in The Assistants

La bella attrice ha firmato un contratto per collaborare come leader nella comedy creata da Tucker Cawley: il suo ruolo sarà quello di una famosa attrice che nonostante il suo successo è insicura e subisce violenti sbalzi di umore.

Essere un P.A., ovvero un assistente personale delle star equivale un po' all'essere uno schiavo tutto-fare e la nuova comedy della CBS, The Assistants, punta i riflettori proprio sulla vita di uno di loro, Mike (David Henrie), che arriva a Hollywood per diventare l'assistente di Ali (Heather Locklear), una celebre attrice che proviene dalla stessa cittadina dalla quale Mike è "scappato" per raggiungere la città dei sogni, Los Angeles. Mike è convinto che provenire dallo stesso paesino sia un punto a favore per lui, ma in realtà ha tutto da imparare sulle nevrosi di una star che, nonostante la fama, è preda di insicurezze, dubbi e sbalzi di umore che farebbero impallidire Hulk.

Così mentre impara a giostrarsi tra le varie richieste di Ali e suo marito, Mike impara i trucchi del mestiere dagli altri P.A. che sanno già come muoversi nel campo minato che è la vita di una celebrity. Del cast fanno parte anche Emily Rutherfurd nel ruolo di Liddy Gribble, Lamorne Morris in quello di Scott Smiley e T.J. Miller nei panni di DJ Kilmer. Ancora vacanti le caselle per i personaggi di Tina Burd e Gale Meeks. La sceneggiatura arriva dalle mani di Tucker Cawley che si occuperà della produzione insieme a Eric e Kim Tannenbaum, mentre Pamela Fryman è al timone della regia.

Heather Locklear protagonista in The Assistants
Privacy Policy