HBO ordina a Martin Scorsese una serie sul rock'n roll

Il regista di Toro Scatenato racconta l'origine del punk e della disco nella New York anni '70, tra sesso, droga e crisi economica.

La preannunciata serie tv che racconta le imprese del conquistador spagnolo Fernando Cortez non sarà l'unico progetto televisivo curato da Martin Scorsese per HBO. La rete ha commissionato al regista una serie incentrata sul rock'n roll di cui si vocifera dal 2010, ma che finalmente sta per entrare in produzione. Lo show, ancora privo di titolo, vedrà protagonista Bobby Cannavale nel ruolo di Richie Finestra, discografico di New York City con la velleità di lanciare giovani talenti.

Martin Scorsese dirigerà il pilot della serie e ne sarà produttore esecutivo a fianco della star Mick Jagger, di Rick Yorn, Victoria Pearman, Emma Tillinger Koskoff, George Mastras e Terence Winter, che sarà lo showrunner.

La serie è ambientata a New York negli anni '70 e si focalizza sul mondo dell'industria discografica tutto sesso, droga e affari negli anni in cui emergono punk e disco. Cannavale interprerà Richie, presidente dell'American Century Records che si trova di fronte a un bivio. Olivia Wilde sarà Devon Finestra, la moglie di Richie, ex attrice e modella che, in seguito alla crisi, aspira a tornare a praticare lo stile di vita a cui era abituata prima del matrimonio. Nel cast troviamo anche Ray Romano, Juno Temple, Max Casella, Jack Quaid e Andrew Dice Clay.

Berlinale 2010: Martin Scorsese, autore di Shutter Island, durante la conferenza stampa sul film
HBO ordina a Martin Scorsese una serie sul rock'n...
Privacy Policy