Harvey Weinstein vuole Adele o Katy Perry nel suo prossimo film

Il potente produttore anticipa l'intenzione di ingaggiare una delle due dive della canzone per il biopic dedicato al cantante Paul Potts, attualmente in preparazione.

Il mago del marketing Harvey Weinstein colpisce ancora. Il potente produttore starebbe preparando un biopic dedicato al cantante Paul Potts con la sua The Weinstein Company. Potts, talentuoso artista inglese, nel 2007 è risultato vincitore della prima edizione del talent show Britain's Got Talent. Per rendere il film a lui dedicato più 'appetibile', Weinstein punta a ingaggiare una stella della musica internazionale per affidarle il ruolo della moglie di Potts. La sua scelta cadrebbe sulla sensuale Katy Perry o sulla trionfatrice dei Grammy Adele e, al riguardo, Weinstein ha dichiarato che Katy Perry sembrerebbe "realmente interessata al ruolo".

Paul Potts, celebrità televisiva, era un rappresentante di telefoni cellulari appassionato di opera lirica e cantante amatoriale le cui perfomance televisive lo hanno portato a vincere il popolare talent show inglese e a lanciare la sua nuova carriera professionale. A quanto pare Harvey Weinstein punta a trasformare il biopic in un vero e proprio musical ingaggiando un'attrice in grado di cantare per affiancare il protagonista (ancora da scegliere). Curioso notare come Katy Perry e Adele siano due artiste completamente diverse che, oltre alla popolarità in campo musicale, condividono poco altro. La star del pop, fresca di divorzio, ha avuto qualche sporadica esperienza cinematografica doppiando Puffetta ne I Puffi, mentre l'inglese Adele, finora, non ha mostrato particolare interesse a recitare, ma sappiamo che Harvey Weinstein, quando vuole, sa essere assai persuasivo.

Harvey Weinstein vuole Adele o Katy Perry nel suo...
Privacy Policy