Harry Potter: J.K. Rowling esaudisce la richiesta di una bambina siriana

L'autrice di Harry Potter ha risposto alla richiesta di Bana Alabed su Twitter

Angelica Vianello
La scrittrice J.K. Rowling

Bana Alabed è una bambina di 7 anni, il cui account su Twitter è gestito anche dalla madre Fatemah: ogni giorno condivide testi o foto con cui documenta la realtà della guerra in Siria, in una città devastata dalle bombe, dove vive insieme ai fratelli più piccoli, la madre (insegnante di inglese) e il padre (impiegato comunale).
Ieri Fatemah ha scritto per conto della figlia a J.K. Rowling: "Ciao @jk_rowling, ho visto il film di Harry Potter , mi piacerebbe leggere il libro".

Leggi anche:

Inizialmente l'autrice ha risposto augurandosi che la piccola riesca a leggerlo, perchè "credo che ti piacerebbe". Poi la conversazione è stata notata dagli utenti di Twitter che hanno segnalato la difficoltà di reperire libri nella città siriana, finché l'agente della Rowling Neil Blair non ha pensato di far arrivare alla famiglia un ebook.

"Idea brillante, Neil, è tutta la mattina che ci penso" ha commentato l'autrice di Harry Potter.

Harry Potter: J.K. Rowling esaudisce la richiesta...
Animali Fantastici: J.K. Rowling svela dei dettagli sui prossimi film
Animali fantastici: J.K. Rowling difende il casting di Johnny Depp
Privacy Policy