Haneke chiama Jean-Louis Trintignant

Il regista austriaco Michael Haneke ha ingaggiato Jean-Louis Trintignant per il suo nuovo lavoro. Dopo dodici anni di assenza l'anziano attore fa ritorno al cinema al fianco di Isabelle Huppert in un progetto ancora misterioso.

L'attore francese Jean-Louis Trintignant fa ritorno al cinema dopo dodici anni di assenza dal grande schermo. Lo storico protagonista de Il sorpasso a breve parteciperà, infatti, al nuovo lavoro di Michael Haneke, fresco di Palma d'Oro a Cannes 2009 per lo straordinario Il nastro bianco. Trintignant, che reciterà a fianco della collega Isabelle Huppert, confessa di non saper ancora niente sul film che si appresta a girare, ma conoscendo Haneke di sicuro il regista austriaco ci riserva qualche nuova sorpresa.

L'altro film che Jean-Louis Trintignant interpreterà è un dramma storico diretto dal giovane cineasta argentino Santiago Hitegui e dedicato a un episodio poco noto della storia argentina avvenuto a margine della dittatura, l'impiego di istruttori francesi ex Oas (un'organizzazione paramilitare segreta) chiamati in Argentina negli anni '70.

A chi gli chiede il motivo del suo ritorno al cinema Trintignant risponde scherzosamente spiegando che a convincerlo sono state "le pressioni di alcuni amici e poi il fatto che sono avido, e visto che al cinema si guadagna dieci volte di più che al teatro ho deciso di accettare le offerte che mi sono pervenute. Comunque non so se farò altri film, il solo progetto ineluttabile è che morirò".

Haneke chiama Jean-Louis Trintignant
Privacy Policy