Han Solo: Chris Miller "rassicura" i fan con una citazione di Guerre stellari

Il regista ha twittato un messaggio criptico, il cui vero senso appare chiaro solo ai fan del primo Guerre stellari.

Dopo il licenziamento da parte di Lucasfilm, Chris Miller ha fatto ritorno per la prima volta su Twitter aggiornando i fan sulla situazione sua e del suo collega Phil Lord dopo l'allontanamento dal set di Han Solo: A Star Wars Story.

Il messaggio twittato da Miller sembra piuttosto criptico, ma di fatto si ricollegherebbe a Guerre stellari.

Il messaggio segue un precedente tweet in cui Miller loda Baby Driver - Il genio della fuga del collega inglese Edgar Wright.

Leggi anche: Vi presentiamo il nuovo Han Solo: Alden Ehrenreich, dai fratelli Coen a Star Wars

I superfan di Guerre stellari ricorderanno che "Situation normal" è la frase pronunciata da Han Solo dopo che lui, Luke Skywalker e Chewbacca irrompono nel centro di detenzione sulla Death Star ingaggiando una sparatoria per liberare la Principessa Leia.

"Ehm... Qui è tutto sotto controllo, situazione normale" esclama Han Solo nella radio mentre cerca di guadagnare tempo in attesa dei rinforzi. Ovviamente niente è normale in quel momento, visto che si trova in una situazione di pericolo.

Chris Miller e Phil Lord sono stati licenziati il 20 giugno per via di divergenze creative con la produzione dello spinoff su Han Solo. A quanto pare la loro visione, le origini comiche e la passione per l'improvvisazione avrebbero cozzato con le idee della Presidente Kathleen Kennedy e dello sceneggiatore Lawrence Kasdan. Al loro posto è subentrato in cabina di regia Ron Howard.

Han Solo: il cast e i registi del film nella prima foto

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Han Solo: Chris Miller "rassicura" i fan con una...
Han Solo: la Lucasfilm insoddisfatta anche della performance di Alden Ehrenreich?
Star Wars: i nostri ricordi della saga tra colpi di fulmine e avvicinamenti
Privacy Policy