Gwyneth Paltrow: 'non sono più una star del cinema'

Da quando è diventata mamma di Apple e Moses, l'attrice americana ha messo i figli in cima alle sue priorità. Ma non rinuncia al cinema, e punta al teatro.

Da quando è diventata mamma, Gwyneth Paltrow ha messo i suoi due figli, avuti dal cantante Chris Martin, in cima alle sue priorità e preferisce dedicare il suo tempo a loro e a vederli crescere, piuttosto che fare più di un film all'anno. "Da quando sono nati non ho accettato neanche un ruolo da protagonista, e non credo che lo farò in futuro" - ha detto l'attrice americana - "I miei figli sono deliziosi e divertenti, e non voglio perdermi i loro primi anni di vita"
Nonostante abbia affermato di non considerarsi una star di prima grandezza, la Paltrow non ha abbandonato del tutto il mondo del cinema, e continua a recitare in un numero limitato di progetti, ma soprattutto punta al teatro, e spera di essere contattata da qualche compagnia newyorkese: "Mi piacerebbe interpretare Blanche DuBois in Un tram che si chiama Desiderio, un giorno, oppure un musical". L'ultimo film interpretato dalla Paltrow è il dramma Two Lovers, nel quale affianca Joaquin Phoenix.

Gwyneth Paltrow: 'non sono più una star del...
Privacy Policy