Gwyneth Paltrow accetta la sfida della spesa con i coupon

L'attrice è stata nominata dallo chef Mario Batali per una settimana farà la spesa con soli 29 dollari. Un'iniziativa che si propone di scongiurare ulteriori tagli ai coupon destinati alle famiglie in difficoltà.

Nuova sfida sui social per le star, contrassegnata con l'hashtag #FoodBankNYCChallenge. Di cosa si tratta? Chi accetta questa sfida, farà la spesa con un budget di soli 29 dollari settimanali, per una settimana, che è più o meno la stessa cifra destinata alle famiglie in difficoltà che a New York sono costrette a fare la spesa con i coupon assegnati dalla SNAP (Supplemental Nutritional Assistance Program).

Gwyneth Paltrow è stata nominata dallo chef Mario Batali e per una settimana ha fatto la spesa con 29 dollari, condividendo su Twitter i generi che è riuscita ad acquistare con questa cifra: un po' di legumi, uova, lattuga, sedano e riso integrale. Perché questa iniziativa? Per chiedere al congresso di evitare ulteriori tagli ai coupon destinati alle persone indigenti, tagli che sono stati già effettuati due volte dal 2013, e che hanno avuto come conseguenza un incremento di richieste per le associazioni che distribuiscono pasti caldi a chi ne ha bisogno (come la Caritas in Italia).

A sua volta la Paltrow ha nominato un altro chef, Roy Choi ad unirsi all'iniziativa.

Gwyneth Paltrow accetta la sfida della spesa con...
Privacy Policy