Operazione U.N.C.L.E.

2015, Azione

Guy Ritchie alla regia di The Man from U.N.C.L.E.?

Il regista inglese potrebbe occuparsi della regia dell'adattamento dello storico serial televisivo dopo l'abbandono di Soderbergh.

Dopo che Steven Soderbergh ha abbandonato la produzione di The Man from U.N.C.L.E., la regia del reboot della popolare serie spy inglese potrebbe essere affidata a Guy Ritchie. Soderbergh si era impegnato a lungo nella ricerca di un interprete offrendo il ruolo del protagonista all'amico George Clooney, quindi a Bradley Cooper e infine a Channing Tatum, ma dopo qualche esitazione di troppo e dopo la volontà da parte dello studio di limitare il budget a 60milioni di dollari, aveva deciso di abbandonare il progetto. Ritchie si occuperebbe anche della produzione del film, insieme al suo partner produttivo, Lionel Wigram, ma non è ancora chiaro in che modo il progetto prenderà sotto la sua direzione. L'ultimo film di Guy Ritchie è Sherlock Holmes: Gioco di ombre, che è atteso nelle sale italiane tra qualche giorno e che vede di nuovo protagonisti Robert Downey jr. e Jude Law.

The Man from U.N.C.L.E., storico serial britannico, è incentrato sulla collaborazione tra l'inglese Napoleon Solo e il suo socio russo Illya Kuryakin, coppia di agenti appartenenti all'United Network Command for Law Enforcement (U.N.C.L.E.), unità speciale impegnata a combattere i nemici della pace, in particolare le forze della Technological Hierarchy for the Removal of Undesirables and the Subjugation of Humanity (T.H.R.U.S.H.).

Guy Ritchie alla regia di The Man from U.N.C.L.E.?
Privacy Policy