Guardiani della Galassia Vol. 2

2017, Azione

Guardiani della Galassia, Gunn: "Sto pensando di modificare un importante elemento dei fumetti"

Il regista ha rivelato di aver completato la prima stesura della sceneggiatura del terzo capitolo della storia e di star riflettendo su un importante elemento della trama.

Il regista James Gunn ha annunciato di aver concluso la prima stesura della sceneggiatura del terzo capitolo della storia dei Guardiani della Galassia.
Il filmmaker, intervistato da CinemaBlend, ha spiegato: "Sono entusiasta del lavoro compiuto e mi sento in modo grandioso. Ma c'è una piccola cosa presente nel primo film...".
Gunn ha quindi ricordato come il mondo dei fumetti della Marvel e del Marvel Cinematic Universe sono diversi e aveva inserito un elemento nel primo film che potrebbe dare vita a un percorso completamente originale, e proprio questa situazione sarà utile: "Ho un motivo davvero buono dal punto di vista della narrazione per rompere la storia canonica, e sono rimasto sveglio fino a tardi ieri per cercare di capire se lo farò oppure no. Non ho ancora deciso".

James ha quindi aggiunto: "Ve lo dirò. Nel primo film c'è la sequenza delle foto segnaletiche con tutti i personaggi che devono farle e posare per le foto. Nova Corps ha tutte le informazioni sui personaggi nei loro macchinari. Queste cose non vengono notate dallo spettatore medio ma c'è molta preparazione ed elementi su cui ho riflettuto, come con chi hanno lavorato, da dove provengono e quello che sta accadendo. E quello che voglio cambiare è un elemento legato a questo".

I fan hanno quindi ipotizzato che il regista possa modificare le origini di Groot o Rocket, o il fatto che Gamora sia l'unica sopravvissuta dei Zehoberei.

Guardiani della Galassia, Gunn: "Sto pensando di...
Guardiani della Galassia 2: James Gunn svela tutti i fake poster con Nathan Fillion!
James Gunn: "Parlo ogni giorno con Kevin Feige del futuro del MCU"
Privacy Policy