Guardiani della Galassia Vol. 2

2017, Azione

Guardiani della Galassia 2: Ronan l'accusatore non ci sarà

Il personaggio interpretato da Lee Pace potrebbe ricomparire in futuro nel Marvel Cinematic Universe, ma non sarà nel sequel firmato da James Gunn.

A differenza di quanto auspicato, Lee Pace non apparirà in Guardiani della Galassia 2. La notizia arriva da James Gunn in persona. Il regista ha anticipato qualcosa sui progetti per il sequel di Guardiani della Galassia nel corso di un recente q&a, soffermandosi sulla possibile presenza di Pace nel sequel.

Guardians of the Galaxy: un primo piano di Chris Pratt

Nell'hit dei record targato Marvel Lee Pace interpreta il villain Ronan l'Accusatore. L'oscura figura, parte integrante della mitologia Marvel, potrebbe ricomparire più avanti nel Marvel Cinematic Universe, ma non farà parte di Guardiani della Galassia 2. Tra le anticipazioni strappate a Gunn, scopriamo che il sequel sarà maggiormente incentrato sul passato di Star-Lord e faremo la conoscenza con il padre di Peter Quills. Gunn fa, inoltre, riferimento a un misterioso personaggio che ha deciso di inserire nella nuova avventura dei guardiani, una creatura che sognava di portare in vita da tempo, ma non si sbilancia sulla sua identità. Infine, quando gli viene chiesto se Guardiani della Galassia diventerà una trilogia, risponde entusiasta: "Potrebbe dar vita a dodici film o anche di più, per come la vedo io".

Guardiani della Galassia 2: Ronan l'accusatore...
Privacy Policy