Grey's Anatomy: per Dempsey nessuno esce dal cast

Secondo il dottor Shepherd della popolare serie tv, le news relative all'uscita di scena di Katherine Heigl e T.R. Knight sono infondate: 'Abbiamo dei contratti da rispettare, e per i prossimi due anni non andremo da nessuna parte.'

Da molti mesi ormai, si inseguono i rumor relativi all'uscita di scena di Katherine Heigl e T.R. Knight dal cast di Grey's Anatomy: inizialmente si era detto che la Heigl era in procinto di lasciare la serie televisiva per dedicarsi pienamente alla sua carriera cinematografica e per contrasti con il team creativo, guidato da Shonda Rhimes, soprattutto dopo che aveva affermato di non essere rimasta soddisfatta dagli script delle scorse stagioni, e Knight sembrava intenzionato a seguire le orme della collega.

Successivamente, le voci si erano fatte sempre più insistenti quando erano state diffuse alcune anticipazioni sulla storyline della serie che lasciavano intendere un'uscita di scena ormai imminente per l'attrice di 27 volte in bianco, e in seguito ad alcune rivelazioni di James Pickens Jr., che in Grey's Anatomy interpreta il dottor Richard Webber. L'autrice dello show aveva provato a smentire le indiscrezioni, ma probabilmente il suo consueto tono pacato (e un po' sibillino) non era servito a ridimensionare la notizia.

Un'ultima dichiarazione arriva da Patrick Dempsey, che con tono di chi non ammette repliche ha rilasciato una dichiarazione che si augura possa essere definitiva: "Abbiamo firmato tutti lo stesso contratto, e per due anni non andremo da nessuna parte. Per quanto ne so io, nessuno di noi sta per lasciare la serie, anche perchè con i tempi che corrono possiamo solo essere riconoscenti di avere un lavoro, e penso che il cast se ne renda conto ogni giorno che passa. Il successo di Grey's Anatomy inoltre dipende dal cast di attori che ne fa parte, non dalle singole persone"

Grey's Anatomy: per Dempsey nessuno esce dal cast
Privacy Policy