Greta Gerwig e le damigelle in difficoltà

Una commedia nera e surreale per il ritorno alla regia di Whit Stillman che si affida alla straordinaria interprete di Greenberg.

Il regista di Metropolitan e The Last Days of Disco Whit Stillman torna finalmente dietro la macchina da presa. Il suo prossimo lavoro, intitolato Damsels in Distress vedrà protagonista la straordinaria Greta Gerwig. Il film, di cui si conoscono pochi dettagli, sarà una pellicola indipendente ultra low-budget ambientata a New York. Al centro della storia un gruppo di studentesse del college impegnate a insegnare alla nuova arrivata il loro modo perverso di aiutare le persone. Lily, matricola della Seven Oaks University, entra a far parte di un circolo di studentesse individualiste e nostalgiche. Heather, Violet e Rose prestano volontariato nel Centro di Prevenzione Suicidi del campus convinte che della genuina musica, vestiti alla moda e una buona toilette possano contribuire a sedare gli impulsi autodistruttivi causati dal fallimento di una relazione sentimentale. Nonostante il loro parlare forbito e l'abbondante uso di costosi profumi, anche le ragazze verranno colpite dalla freccia di Cupido e saranno costrette a venire a patti coi propri sentimenti. Greta Gerwig interpreterà Violet, che applica il metodo della visione dei numeri di musical anni '30 per convincere le proprie colleghe ad abbandonare i propri propositi di suicidio.

Prossimamente potremo gustarci anche in Italia il dramma indie Greenberg, interpretato da Greta Gerwig e Ben Stiller. L'attrice, al momento, si trova sul set del remake di Arturo dove recita a fianco della star Russell Brand.

Greta Gerwig e le damigelle in difficoltà
Privacy Policy