Greta Gerwing e Julie Delpy nel sequel di Fuga dalla scuola media

Todd Solondz torna a far visita al cupissimo universo di Fuga dalla scuola media con un ideale sequel corale.

Il regista indie Todd Solondz sta per fare ritorno nella Casa delle Bambole da incubo. A vent'anni di distanza dallo sconvolgente Fuga dalla scuola media (il cui titolo originale è proprio Welcome to Dollhouse), il cineasta torna sui suoi passi mettendo in cantiere una sorta di sequel ideale intitolato Wiener-Dog. Il film prevede la presenza di una versione adulta del personaggio di Dawn Wiener, interpretato da Greta Gerwig, ma ci sarà spazio anche per la diva francese Julie Delpy.

Greta Gerwig in una scena di Greenberg

Wiener-Dog sarà concepito come una pellicola corale in cui si intrecciano numerose storie. Tutti i racconti sono collegati dalla presenza di un bassotto che porta conforto e ispirazione dovunque si rechi. Detto così, il plot risulta ben più solare e divertente rispetto agli standard a cui Todd Solondz ci ha abituato in passato, ma non lasciamoci ingannare. Tra le varie storie una sarà dedicata a Dawn Wiener ormai adulta, con Greta Gerwig al posto di Heather Matarazzo, interprete della pellicola originale del 1995 che non farà ritorno nel sequel.

Prima di Wiener-Dog Solondz ha già rivistato il personaggio di Dawn Wiener in Palindromi, anch'esso sequel ideale di Fuga dalla scuola media, che si apriva con il funerale di Dawn, morta suicida. Come questa scelta si sposi con il ritorno di Dawn in Wiener-Dog non è ancora chiaro.

Greta Gerwing e Julie Delpy nel sequel di Fuga...
Privacy Policy