Grande Fratello 9: squalificato 'Paolo il caldo'

Il concorrente mantovano, che era entrato nei giorni scorsi, ha dato in escandescenze ed è stato squalificato dal GF dopo che si era spogliato nudo e minacciato di sporcare i letti e il giardino della casa. Paolo Mari adesso è fuori dal gioco.

Sono bastati pochi giorni a Paolo Mari per dimostrare insofferenza alla convivenza con gli altri concorrenti del Grande Fratello 9: il concorrente mantovano, che ha una figlia di sette anni e si divide tra il lavoro di idraulico e quello di modello, era entrato insieme a Tommaso, e tutti ritenevano che sarebbe stato l'aristocratico concorrente a prendere il posto di Federica Rosatelli nel cuore (si fa per dire) dei partecipanti del reality, che domani tornerà su Canale 5, con una nuova puntata, si spera senza imprevisti. Invece Paolo si è rivelato "un altro psicopatico", come lo ha definito Claudia, e ieri ha oltrepassato il limite, finendo per essere prima sospeso e poi squalificato.

Mentre si trovava in giardino con gli altri ragazzi - che avevano improvvisato una partita a calcio - Paolo aveva inveito contro Ferdi colpevole di avergli quasi lanciato il pallone addosso. Da lì, la discussione è degenerata, e Paolo ritenendo che nessuno in casa rispettasse le regole basilari della convivenza civile, ha minacciato di defecare in giardino e sui letti altrui (un po' come nella Casa delle Libertà sulla quale ironizzava il grande Corrado Guzzanti qualche anno fa). Successivamente è tornato dentro, ed è entrato nella stanza delle ragazze spogliandosi completamente nudo, senza preavviso e gridando cose senza senso.

Il GF ha prontamente oscurato tutto, e ha deciso di sospendere Paolo il caldo - come è stato soprannominato dai media - isolandolo momentaneamente dagli altri concorrenti. Considerato però che Mari si è rifiutato di restare in albergo in attesa che il GF decidesse sul da farsi, è stato definitivamente squalificato.

Grande Fratello 9: squalificato 'Paolo il caldo'
Privacy Policy