Il caso Spotlight

2015, Drammatico

Gotham Awards 2015: Il caso Spotlight trionfa come miglior film

Il miglior attore dell'anno è Paul Dano nei panni del leader dei Beach Boys Brian Wilson, miglior attrice la giovane Bel Powley per The Diary Of A Teenage Girl.

Inizia il conto alla rovescia verso l'Oscar con la consegna dei Gotham Awards. Quest'anno a ttrionfare come miglior pellicola dell'anno è il dramma giornalistico Il caso Spotlight di Tom McCarthy. La pellicola ricostruisce l'impresa del team investigativo del Boston Globe che portò alla luce lo scandalo dei preti pedofili e della loro protezione da parte delle alte sfere ecclesiastiche nella chiesa di Boston. Il film si è portato a casa anche il premio per la miglior sceneggiatura e un premio speciale della giuria per la performance collettiva del cast. Visto che il vincitore dello scorso anno era stato Birdman, premiato in seguito con l'Oscar, il cammino verso gli Academy Awards, per il film di McCarthy, inizia sotto i migliori auspici.

Leggi anche: Corsa all'Oscar 2016: la nostra lista aggiornata dei favoriti nelle categorie principali

Love & Mercy: Paul Dano seduto al sole

Paul Dano, con la sua incredibile perfomance nei panni del leader dei Beach Boys Brian Wilson in ‎Love & Mercy, si porta a casa il premio come miglior attore mentre la miglior interprete femminile è Bel Powley, protagonista di The Diary Of A Teenage Girl.

I Gotham Awards hanno incoronato Mr. Robot come miglior nuova serie dell'anno, mentre il drammatico The Look of Silence di Joshua Oppenheimer è il miglior documentario. L'elenco completo dei vincitori su gotham.ifp.org.

Gotham Awards 2015: Il caso Spotlight trionfa...
Spotlight: il trionfo del cinema e del giornalismo d'inchiesta
Love and Mercy: buone vibrazioni dal biopic su Brian Wilson
Privacy Policy