Gomorra

2008, Drammatico

Gomorra: dal cinema alla tv

Durante la presentazione della seconda e ultima stagione di Romanzo Criminale, si era vociferato di un nuovo prodotto sullo stesso binario ma dai contenuti diversi.

Dal best seller di Roberto Saviano è già stato tratto un film, Gomorra che ha già riscosso successo, fama e premi internazionali; adesso, così come è accaduto per Romanzo Criminale, il film verrà trasportato in versione televisiva in una serie ad episodi. Lo sviluppo verrà curato dalla Fandango, la casa di produzione di Domenico Procacci che ha già curato il film; la serie verrà prodotta in tandem con la Cattleya e Sky Cinema e prevede una presentazione di dodici episodi.

L'autore del romanzo sta collaborando alla stesura della sceneggiatura e continuerà in veste si supervisore, così come è stato per Giancarlo De Cataldo per Romanzo Criminale. Procacci ha affermato che nella serie verrà reinserito del materiale, che per ragioni di produzione, era stato eliminato dal film originale "Quando abbiamo tratto un film dal romanzo di Saviano, gli sceneggiatori hanno dovuto fare molte scelte e rinunce dolorose. Avere la possibilità di sviluppare il racconto su 12 puntate, avendo quindi un arco narrativo più ampio, ci permetterà di lavorare anche sul materiale dolorosamente scartato in precedenza". Nonostante sia un peccato aver perso queste scene nel capolavoro di Matteo Garrone, adesso potremo ritrovarle nella serie ricominciando da capo il viaggio di Totò, Simone, Boxer, Pitbull e degli altri protagonisti.

Gomorra: dal cinema alla tv
Privacy Policy