The Social Network

2010, Drammatico

Golden Globes 2011: vincono The Social Network, Boardwalk e Glee

Il film di Fincher trionfa nelle categorie più importanti. Come attori vincono Natalie Portman, Colin Firth, Annette Bening, Paul Giamatti, Christian Bale e Melissa Leo. Delusione per l'Italia, il miglior film straniero è il danese In un mondo migliore.

La cerimonia della 68esima edizione dei Golden Globe procede esattamente secondo previsioni, nessun colpo di scena tra i premiati ma semplicemente una conferma di quelle che erano state le voci dei giorni scorsi. A trionfare nelle categoria cinematografiche è il film di David Fincher, The Social Network, che s'impone come miglior film drammatico, miglior regia, migliore sceneggiatura (Aaron Sorkin) e migliore colonna sonora (Atticus Ross e Trent Reznor).
Migliore attrice drammatica è Natalie Portman per la sua straordinaria interpretazione in Cigno nero - Black Swan di Darren Aronofsky, mentre il miglior attore è il britannico Colin Firth, interprete del sovrano Giorgio VI nell'emozionante Il discorso del re.

Da segnalare i due importanti premi a I ragazzi stanno bene di Lisa Cholodenko a cui è andato il premio come miglior film commedia/musical e il premio per la migliore attrice Annette Bening. Paul Giamatti per La versione di Barney è il miglior attore per una commedia, mentre
il musical Burlesque deve accontentarsi solo del premio per la migliore canzone originale.

Anche tra gli attori non protagonisti su confermano i due nomi più forti, quelli di Melissa Leo e Christian Bale, entrambi per un film "di attori" che continua a dire autorevolmente la sua in questa awards season, The Fighter. Non è una sorpresa nemmeno la vittoria di Toy Story 3 - la grande fuga, imprendibile tra le pellicole di animazione.
Più aperta la gara per il Globe destinato al miglior film straniero, che purtroppo però sfugge a Luca Guadagnino e al suo Io sono l'amore per finire in mano a Susanne Bier per In un mondo migliore.

Parliamo di TV per celebrare la novità dell'anno, che la Hollywood Foreign Press Association incorona dopo la sua prima stagione: quel Boardwalk Empire - L'impero del crimine che, oltre a trionfare come miglior serie drammatica, vince anche con il suo talentuoso protagonista Steve Buscemi. Tra le comedy series Glee invece fa il bis, ma amplia il proprio trionfo rispetto allo scorso anno grazie ai due Globes destinati agli attori non protagonisti, consegnati a Jane Lynch e a Chris Colfer.
Sempre in ambito televisivo, è interessante la vittoria di Carlos di Olivier Assayas quale miglior fil TV. Ma ecco a seguire, in dettaglio, tutti i Golden Globes 2011:

Golden Globes 2011: tutti i vincitori


Golden Globes 2011: vincono The Social Network,...
Privacy Policy