Glee

2009 - 2015

Glee: Sue Sylvester candidata al Congresso

Ryan Murphy ha rilasciato un'intervista nella quale ha specificato alcuni dettagli riguardanti la storyline di Sue per la prossima stagione.

Attenzione! Invitiamo i gentili lettori a non continuare nella lettura dell'articolo per non conoscere ulteriori dettagli sugli episodi inediti dello show. La morte di Jean ha colpito duramente l'inossidabile Sue Sylvester; l'amata sorella è spirata verso la fine della seconda stagione di Glee, lasciando Sue in uno stato di profonda tristezza. Ma grazie alla sua volontà d'acciaio e alla solidarietà del Glee Club, Sue decide di canalizzare il suo dolore verso qualcosa di utile e promette a Mr. Schue che i suoi continui tentativi di distruggere il Club sono ormai parte del passato. Nella prossima stagione vedremo il coach Sylvester impegnata in una campagna elettorale per entrare a far parte del Congresso come rappresentante dello stato dell'Ohio. La molla che l'ha spinta a prendere questa decisione è arrivata da sua sorella, che negli ultimi anni della sua vita ha dovuto affrontare degli esorbitanti costi per le cure sanitarie e Sue è indignata che persone bisognose debbano affrontare simili spese.

Ovviamente le cose non saranno semplici e i suoi piani incontreranno un ostacolo ben piazzato sul suo cammino: Burt Hummel, papà di Kurt, l'unico ragazzo dichiaratamente gay del McKinley High. Burt è un personaggio amatissimo dal pubblico per via dell'immenso sostegno e solidarietà che ha sempre dimostrato a suo figlio; nonostante sia un uomo di quelli di una volta, cresciuto in mezzo a un diluvio di pregiudizi, Burt non ha mai dimostrato altro che orgoglio per Kurt, dandogli la forza di accettare la dolorosa ignoranza della gente e dei suoi pari. Ryan Murphy ha parlato della nuova storyline dicendo "Stiamo lavorando a una fantastica storia per Sue che si svilupperà nell'arco di venti episodi e la vedrà candidarsi al Congresso".

Ovviamente il diabolico Murphy ha pensato bene di mettere l'uno contro l'altro due dei personaggi più celebrati dai fans, preparando il terreno per dei fuochi d'artificio con i fiocchi. Ricordiamo che Mike O'Malley (Burt) è stato nominato al premio Emmy nel 2010 come Outstanding Guest Actor e che Jane Lynch ha vinto il premio come Miglior Attrice non protagonista lo stesso anno. O'Malley ha partecipato al pilot di Family Album, ma non ci sono pericoli: se la serie dovesse andare in porto all'attore è stato garantito che potrà continuare la sua collaborazione con Glee.

Glee: Sue Sylvester candidata al Congresso
Privacy Policy