Glee: Ryan Murphy e le anticipazioni sulla terza stagione

Durante una recente intervista l'autore del teen musical ha rilasciato parecchie chicche per i fans, riguardanti i personaggi, le storyline e possibili spin-off.

Attenzione! Invitiamo i gentili lettori a non proseguire nella lettura dell'articolo per non conoscere dettagli inediti sulla prossima stagione di Glee.
Nuove entusiasmanti news in arrivo per i gleeks da Ryan Murphy, il quale ha anticipato tramite un'intervista concessa alla TV|Line che per il prossimo anno ci saranno parecchie novità per i nostri beniamini. Prima di tutto Murphy ha sottolineato ancora una volta che non ci saranno trentenni che girano ancora per i corridoi del McKinley High, quindi chi è pronto al diploma spiccherà il volo dal nido, a meno che non venga bocciato e qui non possiamo fare a meno di pensare che Brittany (Heather Morris) potrebbe avere dei problemi in merito. Le storyline saranno focalizzate molto più sui personaggi che sui numeri musicali e non ci sarà una parata di guest star da urlo per dare lustro agli episodi, a questo ci penseranno i ragazzi. Alcuni di quelli meno in vista, come Mercedes (Amber Riley), Tina (Jenna Ushkowitz) e Mike (Harry Shum Jr.) saranno più al centro dell'attenzione e non solo per quanto riguarda le loro vite personali, ma anche sul palco.

Golden Globes 2011: Darren Criss sul red carpet
Visto che la terza stagione sarà concentrata sulle storie dei personaggi c'è qualche dubbio sulla presenza di Blaine (Darren Criss), Lauren (Ashley Fink) e Sam (Chord Overstreet), ma non allarmatevi per questo, Murphy ha dichiarato che con il brillante staff di autori che hanno a disposizione è questione soltanto di mettere in moto le meningi, anche se le decisioni definitive in merito a questi personaggi verranno prese durante la prossima settimana. Per quanto riguarda le nuove aggiunte invece, ci saranno delle facce nuove nel Glee Club, incluso un 'Warbler' che arriva dal Glee Project della Oxygen. Altra novità riguarda il numero degli episodi dedicati a grandi artisti, che quest'anno saranno ridotti a un solo grande evento, qualcosa che Murphy ha in gestazione praticamente dall'inizio della serie. Non si è sbottonato ma ha lasciato intendere che si tratterà di un personaggio incredibile.

La notizia più spiazzante riguarda Sue Sylvester (Jane Lynch) che non sarà più la nemesi giurata del Glee Club, così come lei stessa ha dichiarato alla fine di questa stagione "è arrivato il momento che il Governo se la veda con me". Un pensiero terrificante per il Governo degli States, ma di certo stuzzicante per noi fans: solo immaginare il terremoto Sylvester attaccare i punti deboli dell'amministrazione governativa è da brivido, ma non finisce qui. Ryan ha anche lasciato intuire che ci sarà la possibilità di un interesse romantico per Sue, ma non si sa ancora chi, uomo o donna, riuscirà a far breccia nel suo cuore d'acciaio. Per concludere, rivedremo Mr. Schue (Matthew Morrison) riappropriarsi della sua vita sentimentale, cosa che stavamo aspettando già da un po', ma cosa più importante, Murphy ha dichiarato che l'addio alla McKinley di alcuni personaggi non significa che non li rivedremo più in tv, e che non è esclusa la possibilità di uno spin-off che vede giovani artisti (Lea Michele e Chris Colfer per esempio) a New York che cercano di sfondare a Broadway e realizzare i loro sogni. Per il momento noi ci accontentiamo di questa terza stagione, il cui finale, a quanto pare, è nella mente del suo creatore già da un bel po'.

Glee: Ryan Murphy e le anticipazioni sulla terza...
Privacy Policy