Giuseppe Ferrara e I ragazzi del Vesuvio

Il regista ha anticipato che racconterà le storie drammatiche di giovani rimasti impigliati nelle maglie della criminalità organizzata in un film scritto a quattro mani con Carola Flauto.

Dopo Gomorra e Fortapàsc, Napoli sarà ancora scenario di una serie di storie drammatiche delle quali saranno protagonisti I ragazzi del Vesuvio, ovvero gli adolescenti che fanno parte della camorra o sono stati uccisi dalla criminalità organizzata.
A dirigere il film sarà Giuseppe Ferrara, che attualmente è impegnato con le riprese della docufiction L'aeroporto fantasma. L'autore di Cento giorni a Palermo e Il caso Moro ha anticipato che I ragazzi del Vesuvio saranno giovani attori non professionisti ai quali affiancherà un grande nome per il ruolo di un coraggioso prete che sfida la malavita.

Secondo Ferrara - che tra l'altro ha intenzione di girare anche un adattamento de Le lettere mai spedite di Mauricio Rosencof - I ragazzi del Vesuvio "sarà un film basato su fatti realmente accaduti e sulla scia di Gomorra e Fortàpasc, che mi sono piaciuti tantissimo". Il regista ha firmato anche la sceneggiatura della pellicola in collaborazione con Carola Flauto, autrice di libri per bambini.

Giuseppe Ferrara e I ragazzi del Vesuvio
Privacy Policy