C'era una volta

2011 - ....

Giungle misteriose, città magiche e cori gospel per i pilot ABC

L'alphabet channel ha dato l'ok a una serie di pilot da autori noti come Marc Cherry di Desperate Housewives e Oren Peli di Paranormal Activity.

Sta per cominciare la stagione dei pilot in tv e i networks sono già all'opera per setacciare le nuove proposte e scegliere le nuove serie che faranno il loro ingresso nel palinsesto del prossimo anno; la ABC sta affondando a piene mani nella rete e ha già dato il semaforo verde per quattro pilot e ha richiesto una presentazione per altri due. Vediamo di che si tratta:

dal creatore di Desperate Housewives, Marc Cherry, arriva Hallelujah uno script che si basa su una piccola città del Tennessee presa nella morsa dell'eterna lotta tra le forze del bene e quelle del male, fino a quando uno straniero arriva in citta per portare giustizia e pace. Prodotta proprio dall'ABC Studios, la serie vedrebbe gli episodi punteggiati da canzoni gospel che fanno da specchio ai cori delle tragedie greche. Cherry si è occupato della sceneggiatura e insieme a Sabrina Wind si prenderà cura anche della produzione esecutiva. Da Mike Kelley arriva invece Revenge, che gira intorno alla figura di Emily Thorne, che si trasferisce in una piccola comunità. I vicini la accolgono ben volentieri e accettano rapidamente la sua amicizia e gentilezza, senza sapere che dietro ogni gesto e ogni invito si nasconde un piano specifico per la loro rovina. Marty Bowen e Wyck Godfrey sono alla guida della produzione esecutiva.

Il regista Oren Peli sul set dell'horror Paranormal Activity
Oren Peli invece, ha firmato la sceneggiatura per il pilot The River, dove il plot è puntato sulla ricerca di un famoso avventuriero televisivo e della sua troupe che sono scomparsi mentre si trovavano in Amazzonia. I suoi familiari cercano di ritrovarlo, ma in realtà ognuno ha le sue motivazioni personali. Durante le ricerche s'imbattono in misteri, avventure ed eventi bizzarri. Jason Blum e DreamWorks TV sono i produttori del pilot. Once Upon a Time, scritto da Edward Kitsis e Adam Horowitz narra le vicende di un ragazzo che dichiara di essere il figlio di Anna Swan. Anna si ritrova in una città dove la magia e le fiabe sembrano essere reali e forse rappresentano la chiave per svelare il suo passato.

Per quanto riguarda le presentazioni richieste dalla ABC abbiamo Good Christian Bitches e Identity. Quest'ultimo prodotto da Marc Gordon (Brothers & Sisters) e Deb Spera è una cop-series scritta da John Glenn che punta le luci su un recente tipo di crimine, il furto d'indentità, e su una task force specializzata nel combattere questo tipo di reato; Bitches invece, racconta di come la ragazza più perfida di un liceo torni nella città natale dopo che il suo matrimonio è finito in uno scandalo. I suoi vecchi compagni di scuola riprendono i contatti con Amanda, ma saranno in grado di perdonarla ora che è cambiata, o aspetteranno il momento giusto per vendicarsi?

Giungle misteriose, città magiche e cori gospel...
Privacy Policy