Giovedì al cinema con un euro

In occasione della Settimana della Cultura, in duemila sale che aderiscono all'iniziativa, sarà possibile assistere agli spettacoli pagando soltanto un euro.

Anche il cinema italiano partecipa alla Settimana della Cultura, e domani in 2000 sale cinematografiche che aderiscono all'iniziativa promossa dal Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali, insieme a Anica-Anec e Anem, si potrà assistere agli spettacoli pagando solo un euro.
Il presidente dell'Anica, Paolo Ferrari, sostiene che "Il cinema nelle sale è ancora molto competitivo con tutte le altre forme d'intrattenimento, anche in casa, e questa iniziativa, che vuole avvicinare nuovi spettatori, è una maniera per dimostrarlo".

Secondo Paolo Protti, presidente dell'Anec, l'associazione esercenti cinema, l'iniziativa è "un modo per venire incontro al nostro pubblico e dimostrargli la nostra riconoscenza per gli ottimi risultati conseguiti lo scorso anno. Inoltre la nostra partecipazione alla Settimana della Cultura, conferma che i film al cinema, in tutti i tipi di sale, sono anche un elemento di coesione sociale e crescita culturale, che le istituzioni dovrebbero impegnarsi a sostenere".
Gli ha fatto eco Carlo Bernaschi, presidente dell'Anem - l'associazione nazionale esercenti multiplex - secondo il quale "l'adesione delle sale multiplex all'iniziativa è stata massiccia" e che per gli spettatori si tratta di un'opportunità di conoscere da vicino lo sforzo fatto dalle strutture per rendere agevole e spettacolare la visione dei film, in particolare alle famiglie"

Giovedì al cinema con un euro
Privacy Policy