Ghostbusters: Leslie Jones messa a nudo dagli hacker

Il sito ufficiale dell'attrice, tra le protagoniste di Ghostbusters, è stato preso d'assalto da alcuni sconosciuti che hanno pubblicato foto e informazioni private.

Leslie Jones è stata vittima degli hacker: la sua pagina ufficiale su Tumblr è stata infatti attaccata da qualcuno che ha postato degli scatti privati, tra cui alcune foto in cui l'attrice è nuda, presi dall'iCloud personale, la foto del suo passaporto e della patente. Condivisi anche il numero di telefono della star e la password del suo account Twitter. Il motivo di questa invasione della privacy sembra essere stato un tweet di Leslie in cui invitava i suoi follower ad attaccare personalmente un utente che l'aveva insultata online. Sulla pagina è stata infatti pubblicata una frase del CEO di Twitter, Jack Dorsey, in cui afferma che vengono bannati solo gli utenti che compiono molestie.

Leggi anche: Ghostbusters: 10 cose che (forse) non sapete sugli acchiappafantasmi creati da Dan Aykroyd

Leslie Jones era stata vittima di insulti razzisti e misogini inviati tramite la piattaforma, situazione che aveva portato a punire alcuni utenti del servizio, tra cui Milo Yiannopoulos di Breitbart, dopo le dure accuse dell'attrice che era stanca dei commenti sessisti e razzisti a causa della sua presenza nel cast del reboot di Ghostbusters. Gli stessi provvedimenti non sono invece stati presi nei confronti della star, causando quindi l'attacco.

Nelle ore successive all'accaduto, sono arrivati numerosi messaggi di solidarietà per l'attrice, da parte dei colleghi.

Leslie Jones: solidarietà dai colleghi dopo hackeraggio

Ghostbusters: Leslie Jones messa a nudo dagli...
Dan Aykroyd contro gli hater di Leslie Jones: "Non hanno una vita"
Ghostbusters: Chi sono le nuove acchiappafantasmi che stanno infiammando il web?
Privacy Policy