Ghostbusters: Bill Murray rivela perché apparirà nel film di Paul Feig

L'attore ha spiegato perché, dopo averci pensato molto a lungo, ha deciso di accettare la proposta che gli era stata fatta e di apparire nel nuovo film dedicato alla saga degli acchiappafantasmi.

Bill Murray sul red carpet degli Oscar 2014

Il 22 luglio 2016 arriverà nelle sale americane il tanto discusso nuovo film di Ghostbusters, diretto da Paul Feig e con una versione degli acchiappafantasmi tutta al femminile, grazie alle protagoniste Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Leslie Jones e Kate McKinnon.
Sul grande schermo si potrà inoltre assistere alla partecipazione straordinaria di Bill Murray, nonostante avesse inizialmente dichiarato di non essere interessato al progetto. A fargli cambiare idea è stata però la presenta di Kristen e Melissa, due attrici che ammira molto e che considera una grande speranza per il futuro del cinema. Bill ha poi aggiunto: "Mi piacciono veramente. E' difficile dire di no a loro. E Paul è davvero una brava persona".

La scelta non è stata comunque facile: "Ci ho pensato su per molto tempo. Per molti, molti mesi. No, non è vero. Ci ho pensato seriamente per anni, realmente... Mi tormentava e rispetto davvero quelle ragazze. E poi ho iniziato a pensare che se non avessi fatto questo film, forse un giorno qualcuno avrebbe scritto una cattiva recensione o qualcosa di simile, pensando che ci fosse un qualche tipo di disapprovazione da parte mia".

L'attore ha infine rivelato che la sua esperienza sul set è stata ottima e ha avuto un'impressione veramente positiva lavorando sul set: "Hanno un gruppo così fantastico e avranno un successo grandioso con questo progetto. Non voglio metterle in ombra o altro, e ho delle sensazioni veramente positive nei confronti del film".

Ghostbusters - le protagoniste del film
Ghostbusters: Bill Murray rivela perché apparirà...
Ghostbusters: il cast manda un messaggio agli haters
Ghostbusters: la prima foto di Chris Hemsworth sul set
Privacy Policy