Ghostbusters

2016, Commedia

Ghostbusters 3: la sceneggiatura verrà riscritta

La morte di Harold Ramis, che aveva accettato di comparire brevemente nel film, farà ulteriormente slittare la lavorazione del terzo capitolo della saga.

Dopo la scomparsa di Harold Ramis, si torna a guardare allo status di Ghostbusters 3. Il terzo, tormentato capitolo della saga degli Acchiappafantasmi subirà un nuovo radicale cambiamento nello script. Da anni si trascina una disputa tra Dan Aykroyd, interprete e sceneggiatore del film, e Bill Murray, più volte invitato a partecipare al progetto, ma sempre senza successo. Ora, con la perdita di Ramis, la sua presenza, già prevista in un breve cameo, verrà stralciata dallo script. Prima della drammatica notizia, i piani della produzione prevedevano l'inizio delle riprese di Ghostbusters 3 a Cleveland nel corso del 2014. Al momento, però, la sceneggiatura non è ancora ultimata e la morte di Harold Ramis dovrebbe causare un ulteriore slittamento perciò sui tempi di lavorazione vige l'incertezza.

Ghostbusters 3 dovrebbe focalizzarsi su una nuova generazione di acchiappafantasmi. In precedenza, parlando del plot, Dan Aykroyd ha dichiarato: "Il film è basato su una nuova ricerca fatta da giovani uomini e donne presso la Columbia University... In pratica questa ricerca è incentrata sulle quattro dimensioni del mondo in cui viviamo, lunghezza, altezza, peso e tempo. Alcuni dei ricercatori, però, mettono a rischio i risultati del lavoro. Acchiappafantasmi, 'nuovi' acchiappafantasmi, dovranno intevenire per risolvere il problema."

Ghostbusters 3: la sceneggiatura verrà riscritta
Privacy Policy