Il cavaliere oscuro - Il ritorno

2012, Azione

Gangster Squad: la Warner taglia una scena dopo la strage di Aurora?

Un'importante sequenza del film del film di Ruben Fleischer potrebbe essere eliminata dal montaggio finale o rielaborata, perchè potrebbe richiamare la sparatoria avvenuta nel cinema di Aurora, in Colorado, lo scorso weekend. La Warner inoltre ha deciso di aiutare in qualche modo le famiglie delle vittime della tragedia.

La release americana di Gangster Squad, il nuovo film di Ruben Fleischer interpretato da un cast stellare, è ufficialmente fissata al 7 settembre, ma dopo i tragici eventi avvenuti in Colorado la Warner potrebbe addirittura decidere di posticipare l'uscita e tagliare (o rivedere il montaggio) di una delle sequenze più forti della pellicola.
La scena in questione, nella quale una serie di colpi d'arma da fuoco vengono sparati attraverso uno schermo cinematografico sugli spettatori in sala, richiama la sparatoria avvenuta in un cinema di Aurora, proprio durante la proiezione di un'altra pellicola della Warner, Il cavaliere oscuro - il ritorno. Sfortunatamente, la controversa sequenza è una delle più importanti di Gangster Squad, che è ambientato negli anni '40, ai tempi in cui il gangster Mickey Cohen dava del filo da torcere alle forze dell'ordine. Nel cast della pellicola figurano Sean Penn, Emma Stone, Josh Brolin e Ryan Gosling, tra gli altri.

A proposito della sparatoria avvenuta ad Aurora, la Warner oltre ad aver comunicato i dati relativi al boxoffice con un giorno di ritardo in segno di rispetto per le dodici vittime della strage, avrebbe donato una cospicua somma di denaro ai familiari delle vittime e i feriti tramite il sito GivingFirst.org, per aiutarli ad affrontare spese mediche e di altro tipo.

Gangster Squad: la Warner taglia una scena dopo...
Privacy Policy