Gabriel Garko, viaggio umanitario in Sierra Leone

L'attore italiano è volato in Africa per un'azione umanitaria voluta da un medico Sanremese.

Anche i duri del piccolo schermo hanno un cuore. L'attore Gabriel Garko, conosciuto in Italia per i suoi ruoli in fiction di successo, recentemente è volato in Sierra Leone a scopo umanitario.

Lo testimonia lo stesso Dottor Roberto Rivera che, tramite una notizia trapelata sul suo profilo Facebook che poi ha fatto il giro di tutti i principali siti d'informazione, ha confermato la presenza del bell'attore italiano in Sierra Leone. Non è casuale la nuova 'avventura' di Gabriel Garko che ha mantenuto i rapporti con i sanremesi dopo la sua esperienze al Festival della Canzone Italiana. Il dottore che è primario di Psicologia presso l'ASL, è titolare anche di un'associazione a scopo umanitario chiamata Ravera Children Rehabilitation Centre, che si occupa non solo di prestare cure e soccorso alla gente del luogo, ma anche di provvedere ad una loro istruzione.

Una speranza e la voglia di fare la differenza sono valori che accomunano il dottore e lo stesso Garko. Logicamente le foto scattate negli scorsi giorni sono state pubblicate anche sulla pagina ufficiale dell'attore, ora in tv con Non è stato mio figlio.

Alla ricerca di una nuova scuola@Roberto Ravera

Pubblicato da Gabriel Garko su Martedì 5 aprile 2016

Un saluto dalla Sierra Leone@Roberto Ravera

Pubblicato da Gabriel Garko su Lunedì 4 aprile 2016
Gabriel Garko, viaggio umanitario in Sierra Leone
La classifica dei film più visti di sempre al cinema in Italia
Privacy Policy