Future Film Festival 2010: ecco il programma

Tra le anteprime più attese il cupissimo Gamer, e il magico 3D dell'horror The Hole in 3D e del fantasy Dragon Trainer, oltre al dietro le quinte del campione d'incassi mondiale Avatar.

On line il programma della dodicesima edizione di Future Film Festival che si terrà a Bologna dal 26 al 31 gennaio 2010 presso il Teatro Duse e il Palazzo di Re Enzo. La kermesse diretta da Giulietta Fara e Oscar Cosulich propone quest'anno due focus dedicati rispettivamente alla stop-motion e alla Motion Graphics, con un omaggio al padre di questa arte, il grande Saul Bass. Dopo il successo dello scorso gennaio, torna a grande richiesta il 3dDAY, giornata speciale dedicata al 3d stereoscopico. Tra i film presentati in 3D il pubblico potrà assistere all'anteprima dell'horror The Hole in 3D di Joe Dante, thriller che esplora le paure e i segreti nascosti nei meandri della mente umana dove la scoperta di un buco nel seminterrato di casa porta i fratelli Dane e Lucas a confrontarsi con il male e con i loro incubi più profondi. Tra le anteprime anche 56 minuti di Dragon Trainer, cartoon DreamWorks che immerge gli spettatori in un mondo mitico popolato da draghi e battaglieri vichinghi, oltre ai primi minuti di Toy Story 3.

Tra le pellicole in concorso spiccano l'avventuroso Edison e Leo, del canadese Neil Burns, dedicato alla relazione tra il popolare scienziato e il figlio sedicenne, il russo-giapponese First Squad: The Moment of Truth, l'apocalittico sci-fi King of Thorn e i delicati cartoon, anch'essi giapponesi, Mai Mai Miracle di Sunao Katabuchi e Oblivion Island: Haruka and the Magic Mirror di Shinsuke Sato. Tra i film più interessanti fuori concorso, oltre all'anteprima made in USA di Gamer, thriller futuristico ambientato nel 2034 e interpretato dall'aitante Gerard Butler, la coproduzione italo-francese Nat e il segreto di Eleonora, film d'animazione tradizione 2D, e il tenero Yona Yona Penguin di Rintaro.

Evento speciale della dodicesima edizione del Future Film Festival, sarà un "Keynote Speech" affidato a Joe Letteri, Visual Effects Supervisor di Avatar e Director di Weta Digital, che presenterà in anteprima mondiale il making of dell'ultimo spettacolare film di James Cameron. Tra gli ospiti del Future Film Festival 2010 Mischa Rozema, cofondatore della casa di produzione olandese Post Panic, l'artista inglese Rob Chiu (alias The Ronin), il designer Kai Christmann di Design Films, l'artista Stefano Ricci, il co-fondantore di Aardman Animations, David Sproxton, l'animatore Aardman Merlin Crossingham, lo stop-motion artist inglese Osbert Parker, la producer Allison Abbate, l'artista Ufo5.

Come ogni anno la sezione SeriesMania aprirà una vetrina sulle più interessanti serie tv animate apparse nell'ultimo anno ed inoltre il Future Film Festival sarà anche l'occasione per vedere in anteprima il meglio della produzione cinematografica d'animazione o con effetti speciali applicati all'immagine provenienti da tutto il mondo. Infine, In attesa della cine-trilogia in 3D su Tin Tin che Steven Spielberg e Peter Jackson stanno preparando, FFF presenterà Tintin e il granchio d'oro, lungometraggio riportato a nuova vita dalla Cineteca di Milano. Per informazioni: www.futurefilmfestival.org/it.

Future Film Festival 2010: ecco il programma
Privacy Policy