Fury

2014, Guerra

Fury sceglie il London Film Festival

Il film chiuderà il festival il 19 ottobre facendo sfilare sul red carpet il regista David Ayer e il protagonista Brad Pitt

Inutile negarlo, questo è il periodo in cui i maggiori festival internazionali si sfidano all'ultimo film. Così, mentre Toronto fa asso pigliatutto e New York si aggiudica David Fincher e Paul Thomas Anderson con tutto il suo cast, anche il BFI London mette a segno un risultato non da poco ottenendo la premiere europea di Fury, che chiuderà ufficialmente la manifestazione inglese il 19 ottobre. Il film, diretto da David Ayer e interpretato da Brad Pitt, porta sullo schermo tutte le suggestioni di un dramma di guerra interpretato, però, con un ritmo più intenso. " Fury è un grande riconoscimento per noi - ha dichiarato il direttore del festival Clare Stewar - raramente un film è riuscito a bilanciare con tanta armonia il dramma umano e bellico con l'action. E aspettiamo con gioia Brad Pitt e Ayer per celebrare la chiusura della nostra manifestazione."

Fury: Shia LaBeouf, Jon Bernthal, Michael Pena e Logan Lerman sul set

Da parte sua anche il regista si dichiara felice di tornare a Londra dopo l'esperienza del 2012 con End of Watch - Tolleranza zero. "E un piacere tornare in Inghilterra dove abbiamo realizzato gran parte del film. L'Oxfordshire e Bovingdon Airfield nell' Hertfordshire sono state la mia casa per 12 settimane l'anno scorso. Per me, dunque, portare questo film a Londra è un pò come tornare a casa."

Nel film Brad Pitt veste la divisa di Wardaddy, un sergente americano che, insieme ad un gruppo di cinque uomini è impegnato in una missione rischiosa dietro le linee nemiche, mentre gli alleati sferrano il loro attacco finale all'esercito tedesco. Con lui in battaglia anche Shia LaBeouf, Logan Lerman, Jon Bernthal, Michael Peña, Jason Isaacs e Scott Eastwood.

Fury sceglie il London Film Festival
Privacy Policy