Fringe: il futuro del team

La prossima stagione della sci-fi series sarà l'ultima e gli autori si stanno preparando a dire addio ai fan in grande stile.

Attenzione! Invitiamo i gentili lettori a non proseguire nella lettura dell'articolo per non conoscere dettagli inediti sulla prossima stagione di Fringe.
Il 19esimo episodio di Fringe, in ogni stagione, è sempre un episodio speciale e quest'anno il team di autori non ha deviato dal percorso regalandoci un salto nel futuro fino all'anno 2036, con un mondo distopico nelle mani degli Osservatori e il nostro team Fringe che si erge come un fiero Davide contro un Golia all'apparenza invincibile. Dopo la messa in onda dell'episodio la linea temporale è tornata ai giorni nostri, ma la prossima stagione riprenderà esattamente da dove si è interrotto il 19esimo installment, anzi, per essere più precisi dal giorno successivo all'ultima scena alla quale abbiamo assistito, un momento molto commovente tra Peter e sua figlia Henrietta, interpretata da Georgina Haig. Tanto per cominciare il cast e gli autori presenti ci hanno tenuto a ringraziare la Fox per il sostegno dimostrato nonostante il basso numero di ratings "Noi vogliamo che lo show finisca bene proprio come voi volete che finisca bene" ha detto Joshua Jackson e J.H. Wyman ha contribuito dicendo "Si e dobbiamo ringraziare la Fox, noi tendiamo a dimenticare che si tratta di affari, ma così è e loro ci hanno sostenuto fino all'ultimo", John Noble ha aggiunto invece che se hanno avuto la possibilità di avere un'ultima stagione per concludere la storia è anche grazie a Firefly "E' per merito loro, davvero. I produttori hanno capito e hanno detto "non faremo mai più una cosa del genere". Sono molto grato per questo".

Parlando della Fox, Wyman ha confidato che il video mostrato alla Convention per il pubblico è stato in qualche modo decisivo per il canale per riconfermare la serie "Siamo andati a pescare gli attori e abbiamo girato questi pochi minuti per mostrare una futura stagione di cui loro non sapevano assolutamente nulla". Tra le scene che hanno colpito il pubblico c'è un momento molto intenso tra Peter e Olivia che discutono di Henrietta e un'esclamazione di trionfo da parte di Walter che dice "So come liberare il mondo dagli Osservatori! Abbiamo bisogno di Belly!". Per quanto riguarda gli Osservatori Jackson ci assicura che sono "molto, davvero molto peggio di quello che pensiate" e verremo finalmente a sapere perchè non esistono Osservatrici donne "C'è una ragione specifica e la verrete a sapere nel corso della stagione" confida Wyman.

Il pubblico ha chiesto se ci sarà un lieto fine per Peter e Olivia e Joshua ha risposto che "Penso che questi due avranno finalmente il capitolo finale della loro storia" dandoci un filo di ottimismo in più. In merito ai momenti preferiti degli attori Anna Torv e Lance Reddick si sono commossi ripensando alle scene di Jasika Nicole (Astrid) con la sua controparte dell'altro universo, mentre Nicole, dopo aver scherzato con i fans sulle piccantissime fanfiction che si trovano on-line, ha ricordato la scena in cui Olivia si strappa i vestiti di dosso dopo aver realizzato che Bolivia ha letteralmente vissuto nei suoi panni, rubandole la vita. John Noble ha confidato che va praticamente fuori di sé quando succede qualcosa di negativo ai personaggi per via del profondo legame che ha stretto con il resto del cast, mentre Joshua svela che ha regalato degli oggetti di scena a Seth Gabel per il suo addio.

Si è discusso sulla possibilità di un film per Fringe e Noble ha dichiarato che dal suo punto di vista è un'eventualità molto fattibile, ma nel frattempo possiamo continuare a sognare con i comic di Fringe, a cui ha partecipato anche Jackson in veste di autore e con il libro che sta per essere pubblicato che racconterà i fatti dal punto di vista di 'Settembre'; in merito al libro, i fan potranno avere la possibilità di essere menzionati al suo interno come 'persone di interesse' grazie a un concorso di cui però non abbiamo i dettagli. Henry Ian Cusick è rimasto, per il momento, intrappolato nell'ambra in Letters of Transit, ma Wyamn ha lasciato intendere che è possibile un suo ritorno come membro della resistenza. In ultimo si è parlato del finale, parola odiata dai fan, e l'autore ha rivelato che "ho avuto idee per come finire la serie sin dalla prima stagione, ma con l'arrivo di nuove persone sono cambiate anche le idee. Circa due mesi e mezzo fa ho avuto la visione chiara di come deve finire e su come sarà possibile continuare la storia in un altro formato dopo il finale. Ho già comunicato al cast come finiremo di girare perchè voglio che siano preparati il più possibile". Ricordiamo che Fringe tornerà con l'ultima stagione il 28 settembre sulla Fox.

Fringe: il futuro del team
Privacy Policy