Frank Spotnitz guarda al futuro per la HBO

L'autore, che ha fatto parte dello staff di sceneggiatori di X-Files, ha siglato un accordo con la HBO per due serie futuristiche.

Con ben 48 episodi all'attivo, Frank Spotnitz è stato uno degli autori di punta di X-Files, occupandosi anche della scrittura del secondo film, X-Files: Voglio crederci, e dello spin-off del 2001 The Lone Gunmen. Ora, dopo una parentesi nel 2005 con un'altra serie horror, Night Stalker, torna in TV con due progetti di ambientazione futuristica per la HBO ed un pilot per la FX.
Il primo, Humanitas, è un medical thriller e racconterà di un futuro prossimo in cui la scienza è progredita al punto da far sorgere questioni morali ed etiche; saranno gli stessi dottori a mettere in dubbio la bontà dei loro progressi, rendendo fragile il futuro della razza umana. L'altro progetto è ispirato al romanzo di Robert Silverberg The World Inside e volgerà lo sguardo ad un futuro più lontano in cui la popolazione della Terra è cresciuta a dismisura ed è ormai fuori controllo in una società che agogna la riproduzione più di qualunque altra cosa.
Il pilot in produzione per la FX è invece Arc, basato sulla vita di una persona reale coinvolta nel mondo delle operazione sotto copertura. Si tratta di una serie fortemente incentrata sui personaggi ed indaga "cosa succederebbe se Jason Bourne decidesse di abbandonare il lavoro da spia e cercasse di ambientarsi in una vita normale".

Frank Spotnitz guarda al futuro per la HBO
Privacy Policy