Franco Battiato racconta Domenico Scarlatti

Il musicista siciliano ha in preparazione la sua quarta regia: un biopic dedicato al maestro Domenico Scarlatti.

Una nuova regia per Franco Battiato. Il musicista e cantautore catanese dirigerà infatti Viaggio nel regno del ritorno, biopic dedicato al conterraneo Domenico Scarlatti, insigne musicista che nel Settecento insegnò all'Europa intera come "cantare e parlare e musicare italiano. E non è da meno suo figlio Alessandro, nato a Napoli, ma super-palermitano pure lui, nel proprio musizieren. Ecco, loro saranno al centro del mio film" ha spiegato Battiato in un'intervista.

Il regista pensa a un cast di attori teatrali inglesi poco conosciuti e le location potrebbero essere Palermo, Roma, Venezia, Madrid e Londra. "Farò conoscere Scarlatti quale immenso clavicembalista, fagocitato da Maria di Braganza, sua allieva in Portogallo" prosegue Battiato. "Quando l'Infanta sposò il figlio del re di Spagna a soli 17 anni, il maestro Domenico divenne subito amante della giovane alla quale dedicò oltre 500 sonate. E questo per me è amore: lei non lo fece più esibire, lui ne fu ben felice".

Franco Battiato racconta Domenico Scarlatti
Privacy Policy