FOX al lavoro per la nuova, avventurosa stagione tv

Con 'Raven Parish' e 'The Mysteries of Oak Island', il network punta su avventure per la famiglia e commedie, ma non disdegna una spy story fuori dai canoni e un legal-drama politically correct

Così come la ABC, anche la Fox si sta preparando per la nuova stagione accogliendo nuovi scripts per la tv. Iniziamo da due family adventures: la prima, Raven Parish, vede il ritorno di Dan McDermott negli studi della Fox dopo una lunga assenza durante la quale è stato presidente della DreamWorks TV (di Steven Spielberg), lasciata nel 2002 per coronare il suo sogno di diventare sceneggiatore. Con Raven Parish McDermott tornerà alla casa base e ha dichiarato che "sto lavorando ad un paio di progetti e spero di mandare in onda la prima serie in 12-18 mesi". La serie avrà come soggetto la storia di un uomo che torna nella sua città natia del Mississipi insieme a suo figlio per scoprire l'ubicazione di una leggendaria caverna, nascosta sotto a una palude che nasconde un misterioso tesoro. Anche il secondo progetto avrà a che fare con una caccia al tesoro e verrà intitolato The Mysteries of Oak Island, sceneggiatura firmata da Tom Wheeler.

Dall'avventura in famiglia passiamo alla commedia con Keep Hope Alive: Lucas Neff e Martha Plimpton sono stati scelgi come protagonisti, e il regista della serie sarà Michael Fresco (Providence, My name is Earl). La serie illustrerà le vicende di Jimmy (Neff) un venticinquenne alle prese con il frutto di una notte di passione, un frugoletto la cui mamma finisce nel braccio della morte affindando al papà il compito di tirarlo su. Ad aiutarlo nell'impresa ci sarà la sua strampalata famiglia. Ricordiamo che la Plimpton - che sarà ricordata per il ruolo di Stef nel cult I Goonies - è stata vista di recente nella premiere della sesta stagione di Grey's Anatomy. Purtroppo invece non ci sono buone notizie per il soggetto di Mark Brazil, di cui la Fox ha acquistato i diritti ma che attualmente è stata messa in pausa dopo una serie di provini che non hanno convinto gli alti papaveri del network. Lo script, noto in precedenza con il titolo The Rednecks & Romeos, è stato sviluppato sull'onda di That'70s Show, di cui Brazil è stato co-creatore. Questo tipo di serial si basa soprattutto su una forte alchimia tra i personaggi e almeno fino ad ora, gli attori presi in considerazione non hanno fatto scintille. Portavoce ufficiali hanno dichiarato che il progetto potrebbe essere venduto ad altri networks.

Altra storia per lo spy-thriller di Harris Wilkinson e Peter Chernin; i due stanno lavorando su una sceneggiatura che al momento non ha ancora un titolo ma che vedrà la Central Intelligence Agency in una veste completamente diversa da quella a cui siamo abituati. Dimentichiamo le superspie di Alias e prepariamoci a vedere gli agenti segreti americani impegnati nella raccolta di informazioni attraverso l'uso di strumenti paranormali (l'idea ci fa pensare non poco ai militari di L'uomo che fissa le capre, satira feroce su una frangia new-age dell'esercito). Len Wiseman (regista di Live Free or Die Hard) è stato scelto per curare la regia mentre Katherine Pope e Lauren Stein si occuperanno della produzione. Infine la Fox sta collaborando con la Universal per un legal-drama dal titolo Self-Righteous, incentrato sulle vicende di giovani avvocati a New Orleans che difendono clienti rimasti senza speranza.

FOX al lavoro per la nuova, avventurosa stagione...
Privacy Policy