Fire in the Hole per Timothy Olyphant

La star di 'Hitman' sarà protagonista di un nuovo episodio pilota di una serie targata FX che sarà ispirata a 'Fuoco in buca', un racconto di Elmore Leonard che fa parte dell'antologia 'Quando le donne aprono le danze'.

Il network FX ha scritturato Timothy Olyphant come protagonista di un nuovo progetto, il pilot di Fire in the Hole, una nuova serie televisiva che sarà ispirata a Fuoco in buca, un racconto lungo di Elmore Leonard che fu pubblicato come e-book nel 2001 e successivamente è stato inserito nell'antologia Quando le donne aprono le danze.
Nell'episodio pilota Olyphant vestirà i panni di Raylan Givens, uno sceriffo che fa ritorno nel Kentucky. Il suo personaggio è stato descritto come un cowboy vecchia maniera che indossa cappello, stivali e addirittura una fondina, "come se fosse nato con un secolo di ritardo".
Fire in the Hole è una produzione di Graham Yost in sinergia con la Sony TV e la Timberman/Beverly Productions e sarà diretto da Michael Dinner che inizierà le riprese alla fine di maggio.

Dopo essere apparso in commedie come Il club delle prime mogli, Il club dei cuori infranti - una gay comedy diretta da Greg Berlanti - e nel deludente L'acchiappasogni, Olyphant ha preso parte a serial come Deadwood e pellicole come Hitman - L'assassino e Die hard - Vivere o morire, accanto a Bruce Willis. Recentemente l'attore americano è apparso in alcuni episodi di Damages e nei thriller A Perfect Getaway e The Crazies, remake de La città verrà distrutta all'alba.

Fire in the Hole per Timothy Olyphant
Privacy Policy