Fidel Castro, le reazioni delle celebrità alla morte del leader cubano

Da Cher a Russell Brand, molte celebrities americane e non hanno voluto dire la loro sulla morte del presidente simbolo di Cuba e del comunismo.

Cristiano Ogrisi

La morte di Fidel Castro, ex presidente cubano e leader della rivoluzione comunista, avvenuta nella notte del 26 novembre all'età di 92 anni, ha suscitato reazioni in tutto il mondo, come al solito miste tra sostenitori e detrattori.

Il giornalista britannico Piers Morgan fa un parallelo con Mark Pence, vicepresidente degli Stati Uniti d'America:

Russell Brand, attore comico protagonista di In viaggio con una rock star, afferma:

Cher, una delle cantanti più celebri e premio Oscar per Stregata dalla luna, attacca l'ex presidente cubano senza mezzi termini:

Jeffrey Wright, uno dei protagonisti di Westworld, si rivolge agli americani che hanno votato Trump e che definiscono Castro "malvagio":

Charlamagne Tha God, popolare conduttore radio di The Breakfast Club, ha sottolineato il bene che Fidel Castro ha portato al suo popolo:

R.I.P. Fidel Castro. The honorable Minister @louisfarrakhan has stories of how you wanted to empower people. Thank You.

Una foto pubblicata da Charlamagne Thagod (@cthagod) in data: 26 Nov 2016 alle ore 00:57 PST

Il comico Billy Eichner ha scherzato sulla morte dell'ex dittatore, avvenuta a poca distanza da quella di Florence Henderson, la mamma di La famiglia Brady:

L'attore Andy Garcia, nominato all'Oscar per Il padrino - Parte terza, di origini cubane, ha commentato così la scomparsa di Castro:

"Voglio esprimere il dispiacere che provo per tutti i cubani che hanno sofferto le atrocità e le repressioni causate da Fidel Castro e il suo regime totalitario. Le promesse di una cosiddetta rivoluzione di democrazia sono state e continuano a essere false e una negazione dei diritti umani di base. Le esecuzioni, le persecuzioni di politici dissidenti e della comunità LGBT, la negazione della libertà di stampa, delle elezioni e della libertà religiosa continuano a essere la sua eredità. Ha detto che la storia lo potrà assolvere, ma potrà anche condannarlo."

E mentre il democratico Jesse Jackson loda l'ex presidente:

Ted Cruz, avversario di primarie americane di Donald Trump, si scaglia contro il leader cubano:

In Italia, il post di Roberto Saviano ha diviso i social:

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Fidel Castro, le reazioni delle celebrità alla...
Jennifer Lawrence sarà l'amante di Fidel Castro
Andy Garcia, il cubano che non passa mai di moda
Privacy Policy