Festa del Cinema di Roma 2007: ecco i vincitori

Il Marco Aurelio d'Oro è stato assegnato a 'Juno', la commedia agrodolce diretta da Jason Reitman. La cerimonia di premiazione, tenutasi nella Sala Santa Cecilia, è stata presentata da Martina Colombari e Vincenzo Mollica.

Il film vincitore della seconda edizione della Festa del Cinema di Roma è Juno: la commedia agrodolce diretta da Jason Reitman ha ricevuto il Marco Aurelio d'Oro questa mattina, nel corso della cerimonia di premiazione che si è svolta nella Sala Santa Cecilia dell'Auditorium Parco della Musica. La presentazione della cerimonia, preceduta da un concerto di Ennio Morricone è stata presentata da Vincenzo Mollica e Martina Colombari. Secondo i giurati, il film di Reitman "Ha suscitato un'ondata di emozioni fra i componenti della Giuria e l'accoglienza del pubblico ha reso tale reazione ancora più tangibile. Racconta la storia di un'adolescente alle prese con una gravidanza non desiderata che affronta la situazione in un modo tutto suo. Il personaggio di Juno è egregiamente interpretato da Ellen Page che, insieme agli altri attori del cast, presenta una storia convincente con dei risvolti di humour." Il presidente della giuria, il regista bosniaco Danis Tanovic inoltre ha rivelato che per il Marco Aurelio d'Oro erano state considerate anche pellicole come Reservation Road di Terry George e La giusta distanza di Mazzacurati.

La giuria inoltre ha assegnato il Premio Speciale al film di Abolfazl Jalili che racconta la storia di Hafez, un ragazzo di diciassette anni, che dopo aver terminato gli studi di teologia, accetta di dare lezioni private alla figlia di Nabat, nonostante gli venga proibito di guardare la ragazza. Tra una discussione e l'altra, i due ragazzi s'innamorano e per questo motivo Hafez viene messo di fronte ad una scelta dolorosa. La giuria si è detta "Orgogliosa di poter tributare questo riconoscimento ad un film veramente unico nel suo genere" ed ha apprezzato "La componente mitica che è il nucleo centrale dell'opera e l'uso di uno stile di narrazione innovativo. Hafez ci mostra come la forza dell'uomo si opponga al fanatismo della tradizione, una vicenda che presenta un forte legame a questioni di attualità politica e religiosa."

Per quanto riguarda le prove attoriali invece, sono state premiate le interpretazioni di Wenli Jiang, l'attrice cinese protagonista di And the spring comes, e l'attore croato Rade Serbedzija, protagonista di Fugitive Pieces un dramma diretto da Jeremy Podeswa che racconta la storia dello scrittore canadese Jacob Beer, miracolosamente scampato da bambino ai nazisti in Polonia e portato in salvo da un archeologo greco.
I vincitori di Alice nella città, la sezione della Festa del Cinema dedicata ai ragazzi, sono stati premiati Canvas di Joseph Greco per la categoria K12 e il coreano Noonbushin Narae per la categoria Young Adults.

Festa del Cinema di Roma 2007: ecco i vincitori
Privacy Policy