Fantastic 4 - I Fantastici Quattro

2015, Azione

Fantastic 4: Max Landis condivide alcune pagine del suo script

Lo sceneggiatore, quattro anni fa, aveva ideato un possibile remake del film e ne ha condiviso via Twitter l'introduzione.

Dopo le accuse del regista Josh Trank, che ha scritto e poi cancellato un tweet in cui spiegava che la sua versione del film era ben diversa da quella voluta dai produttori, anche Max Landis ha espresso pubblicamente la sua opinione su quanto accaduto con Fantastic 4 - I Fantastici Quattro, rivelando poi anche del materiale inedito molto interessante legato ai personaggi.

Dopo aver spiegato via Twitter che Trank è passato dall'esperienza di Chronicle, contraddistinta da una libertà quasi assoluta, a un progetto in cui c'era fin troppo controllo senza forse essere in grado di gestire nel migliore dei modi la situazione e la pressione, lo sceneggiatore ha infatti condiviso le prime quattro pagine di uno script, che aveva ideato quattro anni fa, di un possibile adattamento del fumetto.

Le pagine sono un'introduzione ricca di azione ai personaggi di Reed Richards, Johnny Storm e Sue. Rispondendo ai fan, Max ha inoltre rivelato che nalla sua versione Victor Doom non sarebbe stato malvagio e avrebbe avuto una visione ottimista del futuro e un grande rispetto per Reed. Solo nel sequel la situazione sarebbe cambiata radicalmente.

Ecco il tweet:

Fantastic 4: Max Landis condivide alcune pagine...
Boxoffice USA, Rogue Nation ancora in vetta, flop per Fantastic Four
Josh Trank su Fantastic 4: "Pessimo film? la colpa è dei produttori"
Privacy Policy