Fargo, Ewan McGregor si fa in due nella terza stagione

L'attore scozzese sarà impegnato in un doppio ruolo, due fratelli completamente diversi tra loro, sia caratterialmente che fisicamente.

Patrizio Marino

La terza stagione di Fargo, l'acclamata serie antologica di Noah Hawley, ha trovato il suo protagonista maschile in Ewan McGregor. L'attore noto al grande pubblico per i film di grande successo di cui è stato protagonista tra i quali Trainspotting, Moulin Rouge e più recentemente Il traditore tipo, interpreterà nella serie trasmessa da FX due fratelli: Emmit e Ray Stussy.

Leggi anche: Gli strampalati antieroi dei Coen

Secondo quanto rivelato dalla produzione i due fratelli hanno caratteri completamente differenti, Emmit è il re dei parcheggi dello stato del Minnesota. Un affascinante magnate immobiliare fattosi da solo ed infatti si considera come l'esempio di una storia di successo americano. Ray invece è di poco più giovane ma ha già un inizio di calvizie e sta ingrassando, è l'esempio di chi ha raggiunto il massimo durante gli anni del liceo. Oggi è agente per la libertà vigilata e incolpa Emmit per le sue disgrazie.

Le riprese della nuova stagione di Fargo dovrebbero iniziare ala fine del 2016 mentre il debutto su FX è previsto per il prossimo anno. Secondo alcune indiscrezioni questa terza stagione dovrebbe essere ambienta nel 2010 e potrebbe essere collegata alla prima stagione.

Fargo, Ewan McGregor si fa in due nella terza...
Trainspotting 20 anni dopo: Che fine hanno fatto i protagonisti?
Quando la serie Tv si ispira ai film, tra prequel, sequel e spin off
Privacy Policy