Ewan McGregor, rapinatore gentiluomo

Il fascinoso attore scozzese sarà Eddie Dodson, che negli anni '80 rapinò più di settanta banche prima di essere catturato dall'FBI, e fu assunto da Jack Nicholson come custode. Accanto a lui ci sarà anche Carey Mulligan.

La Myriad Pictures è in trattative con Ewan McGregor e Carey Mulligan per il film The Electric Slide, che segnerà il debutto alla regia di Tristan Patterson, il quale firmerà anche la sceneggiatura. Il film si ispira ad un articolo scritto da Timothy Ford per il magazine Gear nel quale si parla di Eddie Dodson, affascinante rapinatore gentiluomo, che gestiva un negozio di arredamento art deco a Melrose, in California, come copertura per le sue attività criminali. Solo nel 1984 infatti, Dodson rapinò 64 banche. Dopo l'arresto, l'uomo scontò una pena di dodici anni di reclusione, ma una volta rilasciato trovò lavoro come custode presso la villa di Jack Nicholson a Malibu. Qualche anno dopo però, nel '99, Dodson fu arrestato nuovamente per rapina, e morì a 54 anni.

In attesa di vederlo nel ruolo di Dodson, che sulla carta si preannuncia decisamente interessante, McGregor tornerà sul grande schermo con nuovi film da lui interpretati nei mesi scorsi: uno dei più attesi è sicuramente I Love You Phillip Morris, nel quale affianca Jim Carrey, ma l'attore scozzese ha recitato anche in Angeli e Demoni, secondo capitolo della saga ideata da Dan Brown, e in Amelia, la biopic su Amelia Earhart che vedrà Hilary Swank nei panni della celebre aviatrice. Più recentemente, l'attore ha fatto parte del cast di Men Who Stare at Goats e di The Ghost, il nuovo film di Roman Polanski tratto da un romanzo di Robert Harris.

Ewan McGregor, rapinatore gentiluomo
Privacy Policy