Lo Hobbit: un viaggio inaspettato

2012, Avventura

Evangeline Lilly ci parla del suo ruolo in The Hobbit

L'attrice anticipa la natura guerriera del suo personaggio, capo delle guardie elfiche abile con ogni tipo di arma.

In una recente intervista la star di Lost Evangeline Lilly ha fornito le prime anticipazioni sul suo ruolo nei due capitoli di The Hobbit. Tauriel è un personaggio che non appartiene alla mitologia tolkieniana, ma è stato creato apposta da Peter Jackson per avere la bella interprete nel cast. "Tauriel è una guerriera. E' il capo delle guardie elfiche. E' molto abile a usare le spade ed è in grado di utilizzare qualsiasi tipo di arma, anche se predilige arco e frecce e due pugnali. E' estremamente pericolosa. Nessuno di noi vorrebbe trovarsi in un vicolo buio con Tauriel" ha dichiarato l'attrice, aggiungendo anche i primi dettagli sulla sua presenza nei due lungometraggi girati da Jackson.

"In Lo Hobbit - un viaggio inaspettato non la vedremo molto. Arriva nella parte finale del film e ha un piccolo ruolo, mentre in The Hobbit: There and Back Again è molto più coinvolta. Se devo dire la verità, quando ho letto la sceneggiatura, il ruolo di Tauriel era molto ridotto, ma ora si sta ampliando dopo il mio arrivo. Devo ancora lavorare molto, il che è molto divertente anche se sento maggior pressione. Adesso farò ritorno in Nuova Zelanda dove mi aspettano altri cinque mesi di riprese". E noi non vediamo l'ora di vedere Evangeline nei panni della combattiva Tauriel in Lo Hobbit - un viaggio inaspettato, nei cinema a partire dal 14 dicembre.

Evangeline Lilly ci parla del suo ruolo in The...
Privacy Policy