Eva Green: 'Sul set dimentico di essere nuda'

L'attrice, testimonial in rosso per Campari, spiega che quando gira le scene di nudo è talmente immersa nel ruolo da dimenticare di essere senza vestiti.

Una delle attrici più affascinanti del panorama cinematografico europeo, da The dreamers - I sognatori in poi l'abbiamo vista spesso in ruoli di dark lady: seducente, torbida... e a volte anche nuda. Eva Green, che in questi giorni è una strepitosa testimonial per il calendario Campari - del quale in fondo a questa news potete vedere qualche immagine, tra scatti e backstage - ha spiegato che quando si tratta di girare scene di sesso, lei tende a "dimenticare" di essere nuda.

"E' una cosa un po' strana, ma sono talmente immersa nel ruolo e appassionata in quello che sto facendo, che dimentico di essere nuda... e in genere non mi piace stare senza vestiti." l'attrice ha aggiunto anche un altro aspetto strano del suo essere attrice, è che non ama parlare in pubblico: "Da piccola, quando andavo a scuola, non parlavo mai davanti a tutti, e invece adesso eccomi qui a presentare il calendario. Forse sono diventata più sicura in me stessa"

Le immagini del calendario sono state scattate da Julia Fullerton-Batten e vedono Eva in vesti e scenari differenti: pittrice, astronauta, ragazza degli anni '20, pugile oppure impegnata a servire drink e a farsi corteggiare.

Eva Green per il calendario Campari 2015
Eva Green: 'Sul set dimentico di essere nuda'
Privacy Policy