District 9

2009, Fantascienza

EuropaCinema tra Paolo Virzì e Quentin Tarantino

La rassegna che si terrà a Viareggio dal 21 al 24 settembre presenterà in anteprima il capolavoro di Quentin Tarantino 'Bastardi senza gloria'. Tra le altre anteprime gli horror Orphan e District 9. In più due retrospettive dedicate a Paolo Virzì e Ingmar Bergman.

La 26/a edizione del Festival EuropaCinema, rassegna fondata da Felice Laudadio nel '84 a Rimini con l'aiuto determinante di Federico Fellini, che si terrà a Viareggio dal 21 al 24 settembre prossimi, sarà l'ultima edizione che vedrà coinvolto lo stesso Laudadio. L'annuncio delle dimissioni è arrivato nel corso della presentazione della rassegna, quando il presidente ha svelato che lascerà a causa delle crescenti difficoltà economiche.

Mélanie Laurent in un'immagine di Bastardi senza gloria
Nonostante il crollo del budget (dai 450 mila euro degli ultimi anni a 155 mila) anche quest'anno il festival viareggino offre una serie di eventi estremamente interessanti. Nelle serate dal 21 al 24 settembre verranno presentate quattro incredibili anteprime italiane. Fiore all'occhiello è il capolavoro di Quentin Tarantino Bastardi senza gloria, ma tra i film in prima visione destano grande interesse anche il discusso horror Orphan, prodotto da Leonardo DiCaprio e il sci-fi movie District 9, che vede lo zampino del produttore Peter Jackson. Il programma serale conterrà, inoltre, il documentario del critico Marco Spagnoli Hollywood sul Tevere, già a Venezia nella sezione Controcampo Italiano.

Paolo Virzì sul set del film N (Io e Napoleone)
Due le retrospettive. La prima, decisamente locale, è stata realizzata in collaborazione con Cinecittà Holding e prevedere una "personale" di 8 film dedicata a Paolo Virzì, il celebre regista nativo di Livorno. Virzì e i suoi collaboratori saranno, inoltre, presenti al festival per tenere alcune lezioni di cinema rivolte principalmente agli studenti liceali e universitari, ma aperte a tutto il pubblico, in collaborazione con l'Università di Pisa. Tra gli ospiti gli attori Valerio Mastandrea, Valentina Carnelutti, Claudio Bigagli, Isabella Ragonese, Micaela Ramazzotti e gli sceneggiatori Francesco Piccolo e Francesco Bruni. La seconda retropettiva sarà dedicata a uno dei più grandi registi della storia del cinema, Ingmar Bergman, del quale verranno presentati dodici film realizzati nella prima parte della sua lunga carriera, in collaborazione con la BiM che sta pubblicando in DVD la sua opera completa.

La comunicazione di EuropaCinema 09 sarà illustrata da un'opera grafica che lo stesso Bergman realizzò appositamente per EuropaCinema 1993 in onore di Federico Fellini. Il programma completo del festival è disponibile sul sito www.europacinema.it.

EuropaCinema tra Paolo Virzì e Quentin Tarantino

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy